Etanolo: GM si fa avanti

Etanolo: GM si fa avanti
da in General Motors nuove, Mondo auto
Ultimo aggiornamento:

    GM ethanol

    Dopo l’investimento di Bill Gates nella Pacific Ethanol, società che si occupa della produzione e della distribuzione di etanolo, ora prosegue il cammino sulla strada dei combustibili alternativi: General Motors, infatti, si sta muovendo nella stessa direzione. Il colosso americano ha stipulato accordi con le società Chevron e Pacific Ethanol e lo stato della California, per la diffusione del carburante.

    Già durante il 2005 General Motors ha commercializzato veicoli in grado di sfruttare il carburante E85. La sigla non è casuale perchè indica una miscela all’85% di etanolo e il restante 15% di benzina. Durante il corso del 2006 verranno presentati nuovi modelli che potranno essere alimentati con questo nuovo carburante.

    Contemporaneamente verrà anche incrementato il numero di distributori.

    Il vantaggio nell’uso dell’etanolo è duplice: viene prodotto partendo da biomasse (in Brasile viene prodotto dallo zucchero di canna, ma si può produrre anche partendo dalla pannocchia del mais e da altre piante), quindi ha una fonte di energia rinnovabile ed è meno inquinante poichè il biossido di carbonio (CO2), che la combustione produce, rimette in circolo la stessa quantità di CO2 utilizzata dalle piante per crescere. Non solo, la miscela di E85 consente una riduzione di spesa del 25% per litro e contemporaneamente le prestazioni dell’auto vengono migliorate del 30% poichè la combustione dell’etanolo (che è un alcool) libera più energia di quella della benzina.

    263

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN General Motors nuoveMondo auto
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI