Ferrari 330 P4, scandaloso, i cinesi ci han copiato anche questa!

Ferrari 330 P4, scandaloso, i cinesi ci han copiato anche questa!

Dove arriveranno questi cinesi

da in Ferrari, Mondo auto
Ultimo aggiornamento:

    Frattini e Ferrari

    Ma insomma, finchè si trattava di scopiazzare borsette e orologi, a malincuore, si poteva anche sopportare la grave onta….. ma che adesso i cinesi si mettano a “fotocopiare”, nel senso letterale del termine,anche le auto è intollerabile, l’han fatto con la Honda CrV, con la Matiz Daewoo e, ora… con una Ferrari, l’ unica e, pareva, inimitabile Ferrari 330 P4 del 1967 campione del mondo in moltissime gare di passate edizioni.

    A scoprirlo Franco Frattini, vicepresidente della Commissione europea, che ha reso noto il misfatto nel corso di una riunione che affrontava i temi della contraffazione nella Comunità Europea.

    Ne esistono soltanto sei esemplari al mondo… Beh, questa è la settima“, ha detto, scherzando, Frattini mostrando una foto della celebre vettura.

    E’ una berlinetta, è bellissima - continua Frattini – è stata bloccata. Mi hanno spiegato che ne sono state prodotte pochissime.

    E che è stata imitata e prodotta in Cina”.

    Tuttavia un cenno, l’originale di quest’auto lo merita; innanzitutto il valore, spaventosamente elevato, 3 milioni di dollari, poi, l’inimitabilità, solo uno sprovveduto potrebbe scambiare la vera P4, per la patacca cinese, non foss’altro per l’assemblaggio quasi artigianale che all’epoca fu operato sulla vettura, pezzo per pezzo, a cominciare dal potente propulsore, 3977,44 cc., dai cilindri, 12 a V, con tre valvole per ogni cilindro e dalle prestazioni, 450 cavalli di potenza, per finire con la leggerezza della vettura che, già quasi 40 anni fa, era costituita da un telaio tubulare che consentiva un peso relativamente basso, 792 chilogrammi….

    Insomma, se con tutti questi accorgimenti, i cinesi son riusciti a copiare, anche se con risultati non del tutto brillanti, questa particolarissima Ferrari, bisogna dire che gli abitanti della Nazione della Grande Muraglia stavolta fanno davvero sul serio.

    A quando, a questo punto, una Ferrari, a 8.000 euro, made in China?

    354

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN FerrariMondo auto
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI