Ferrari 458 Spider Elegante: da DMC una Rossa elaborata

Ferrari 458 Spider Elegante: da DMC una Rossa elaborata
da in Auto 2013, Auto nuove, Ferrari, Supercar, Tuning
Ultimo aggiornamento:

    L’elaborazione di una Ferrari è sempre un intervento delicato, il rischio di scadere nel grottesco è alto; auto dallo stile unico, e tecnicamente perfette, come le Rosse di Maranello sono praticamente il meglio della produzione mondiale e renderle l’oggetto di una elaborazione è un’impresa ambiziosa e per certi versi “sfacciata”. Ma il tuning prevede una buona dose di esibizionismo e spregiudicatezza e non mancano le proposte di elaborazioni del Cavallino Rampante più o meno estrose; una delle più recenti è la Ferrari 458 Spider Elegante, presentata dal tuner tedesco DMC.

    L’ambizioso progetto della factory DMC prevede una rivisitazione del profilo aerodinamico della Ferrari 458 Spider; per la Elegante è stato infatti realizzato un bodykit in fibra di carbonio che altera, senza stravolgerlo, il look della sportiva modenese. Le componenti più rilevanti del kit sono il lip frontale, più pronunciato e proteso verso l’asfalto, le ampie minigonne laterali e il vistoso estrattore d’aria posteriore, più elaborato e vistoso rispetto al pezzo di serie. Altri dettagli estetici della trasformazione sono gli specchietti retrovisori con gusci in fibra di carbonio “a vista” e le cornici dei fari retronebbia.
    Nuovo assetto e ruote oversize
    Altro ambito nel quale sono intervenuti i tecnici DMC è l’assetto della 458 Spider; sulla Ferrari 458 Spider Elegante è stato installato un sistema di sospensioni più rigido e dalla corsa ridotta rispetto allo standard. I cerchi in lega in un’auto elaborata sono solitamente elementi caratterizzanti e DMC non ha voluto smentire la regola. Sono stati infatti sostituiti i componenti di serie con grandi cerchi in lega, scomponibili e forgiati, da 21 pollici all’anteriore e 22 al posteriore; le enormi ruote sono calzate da pneumatici nelle misure 255/30 e 335/25, rispettivamente all’avantreno e al retrotreno.

    Queste modifiche hanno influito sensibilmente sul comportamento stradale della Ferrari 458 Spider, rendendola più reattiva, esaltando le originarie doti dinamiche della sportiva italiana.
    38 cavalli aggiuntivi
    La parte meccanica della trasformazione operata dal preparatore tedesco si è limitata a pochi, e relativamente semplici, interventi che hanno permesso di scovare ulteriori 38 cavalli dal raffinato V8 da 4.5 litri. Il primo intervento ha riguardato la mappatura della centralina, modificando le impostazioni di fabbrica relative l’iniezione; il secondo intervento ha riguardato la realizzazione ex novo di un impianto di scarico in acciaio inox più libero e dalle tonalità grintose. La potenza disponibile per la Ferrari 458 Spider Elegante raggiunge adesso la quota di 608 cavalli, migliorando sensibilmente il quadro prestazionale della Rossa.

    448

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto 2013Auto nuoveFerrariSupercarTuning
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI