Salone di Parigi 2016

Ferrari 458 spider Monaco Edition, tuning che ricorda la Ferrari Enzo [VIDEO]

Ferrari 458 spider Monaco Edition, tuning che ricorda la Ferrari Enzo [VIDEO]
da in Auto sportive, Ferrari, Ferrari 458 Italia, Supercar, Tuning
Ultimo aggiornamento:

    Se sia un ibrido riuscito o il maldestro tentativo di unire due stili che non possono coesistere, giudicatelo voi. E’ comunque un esperimento ardito, quello fatto dal tuner Mansory, che propone la Mansory 458 spider Monaco Edition. A donare il proprio corpo per la ricerca è stata una Ferrari 458 Italia spider, che dalla sala d’intervento è uscita stravolta. Basta guardare il frontale per notare la differenza più eclatante nel design: il muso in perfetto stile Ferrari Enzo ruba la scena, integrandosi in maniera accettabile. Cade invece in basso la pulizia delle linee con la striscia di led posizionata appena sopra lo splitter in carbonio, come anche gli sfoghi d’aria calda dai radiatori evidenziati ai lati dei gruppi ottici. Addio alle alette flessibili che eravamo abituati a vedere nella zona inferiore del paraurti, dove adesso campeggiano le prese d’aria trapezoidali. Luci e ombre, insomma, nel faccia-a-faccia con la 458 Monaco Edition.

    Più “sobrio” il trattamento riservato alla fiancata. Si intravedono le alette ai margini del paraurti, utili a indirizzare i flussi aerodinamici e ridurre le turbolenze con le ruote anteriori. La presa d’aria dinamica alla base delle portiere è stata evidenziata da ampi profili in fibra di carbonio, che quasi disegnano un fondo piatto nell’area delle minigonne.
    Quando si apportano modifiche così profonde, tali da snaturare l’essenza di una Ferrari per renderla altro, Mansory ha pensato bene di rimuovere ogni riferimento al Cavallino rampante. Così, al posto dello scudetto con sfondo giallo, appare una placca in carbonio, che completa il trattamento riservato a parte dei gusci degli specchietti, alla maniglia della portiera e al piccolo montante dietro al sedile. Non si può proseguire il tour di questa Mansory senza soffermarsi sui cerchi in lega neri, dal diametro differenziato: 20” all’anteriore, 21” al retrotreno. Ma c’è anche altro che tocca estetica e tecnica, altezza da terra e sospensioni. Al di là degli interventi estetici, sono stati modificati anche alcuni elementi come le molle, più corte e i finecorsa degli ammortizzatori.

    Il risultato ha portato un abbassamento di 20 millimetri dell’intero corpo vettura.
    Lato B che convince. Forse perché è quello meno esasperato rispetto alla versione originale, ma la coda della Mansory 458 spider Monaco Edition è un’interpretazione che si integra bene nel design complessivo. Addio ai caratteristici tre scarichi centrali, sono stati sostituiti da due terminali quadrati con i bordi arrotondati. Ma la scena è dominata dall’enorme diffusore in carbonio che occupa la quasi totalità del paraurti, con un’estensione maggiore anche in altezza. Lievi ritocchi anche agli sfoghi d’aria calda dal cofano motore, ai lati dei fari.
    Non poteva mancare una cura particolare anche per gli interni. E qui, i livelli di stile, sobrietà e abbinamento dei colori Ferrari è un ricordo. Selleria nera con cuciture rosse, niente da eccepire. Il colpo al cuore, invece, con la striscia bianco-rossa che percorre i sedili e i rivestimenti sulle portiere. Omaggio al Principato, ma l’abbinamento cromatico non è dei più riusciti. Sul volante è stato rimosso il marchio Ferrari, sostituito con una placchetta di carbonio.
    E’ stato fatto ampio uso di questa fibra per alleggerire ancor di più la Ferrari 458 Italia spider. Sulla bilancia del tuner Mansory risultano 60 kg in meno, che abbinati ai 590 cavalli di potenza massima – un incremento di 20 cavalli ottenuto con uno scarico sportivo, un diverso filtro dell’aria e una nuova mappatura del motore – e 560 Nm di coppia, migliorano di qualche decimo l’accelerazione 0-100 della 458 spider di serie: 3”2 è il nuovo riferimento, mentre la velocità massima sale a 330 km/h.

    639

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto sportiveFerrariFerrari 458 ItaliaSupercarTuning Ultimo aggiornamento: Domenica 05/07/2015 10:20

    Salone di Parigi 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI