Ferrari 599 GTO: edizione speciale by tuning Special Project

Ferrari 599 GTO: edizione speciale by tuning Special Project
  • Commenta
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

Ferrari One Off Cheerag Arya

Quella che vi mostriamo in queste foto è una one-off realizzata sulla base della Ferrari 599 GTO dalla divisione tuner Special Projects. Questa serie speciale non sarà certo costruita per avere come destinazione quella di una mostra, né tanto meno sarà costruita per scopi di beneficenza. La nuova Ferrari one-off è stata infatti richiesta da un imprenditore di un’azienda petrolchimica di 32 anni di nome Cheerag Arya, residente a Dubai e non certo sconosciuto al mondo Ferrari: egli infatti è già in possesso di un esemplare di una 575M Maranello, di una 430 Scuderia, di una Enzo, di una Daytona, di una 599XX, di una 599 GTO, di una SA Aperta e, inoltre, di una F40. Dopo una collezione di ben otto vetture, Arya, non vuole farsi sfuggire l’occasione per entrare in possesso di una vettura progettata su addirittura dodici progetti diversi: avete capito bene, 12 progetti diversi con un corpo vettura completamente nuovo!
La 599 GTO “rivisitata” sarà standardizzata accuratamente alle richieste che l’imprenditore di Dubai ha fatto a Ferrari. La foto che vedete in testa all’articolo prefigura il bozzetto diramato della vettura che ad oggi non ha ancora un prezzo indicativo.

In un’intervista dedicata al Ferrari Magazine, l’imprenditore arabo ha dichiarato che questa non è assolutamente la nuova proposta, il nuovo lancio di un modello che già esiste sul mercato. L’auto, essendo come dicevamo in precedenza, standardizzata al cliente, proporrà novità sul fronte stilistico: novità che siano esclusive o qualcuna già conosciuta sulle “comuni” 599.
Dal momento in cui questa vettura entrerà nel lussuosissimo e ricco garage di Cheerag Arya, egli ha la seria intenzione di mantenerla nel suo possedimento di Dubai ma, durante l’estate la utilizzerà tra le strade europee non certo con l’intenzione di renderla pubblica a livello mondiale in quanto questa 599 sarà uno strettissimo oggetto personale che a livello affettivo sarà un qualcosa di esclusivo.

Ferrari One Off

Continuando l’intervista, l’imprenditore ha spiegato a chiare lettere come è nata la passione per il marchio italiano del cavallino rampante. Questa sorta di “ferrarismo”, se così la possiamo definire, è sorta dal momento in cui una passione ha seguito l’altra e cioè dal momento in cui il suo calciatore preferito sud americano è entrato in possesso di una Ferrari F40. Ed inoltre, da quanto Arya è “pilota” della sua 599 GTO, ha già percorso 7.000 chilometri.
Non sembra però che la passione sfrenata del possesso di queste vetture abbia un fine. L’imprenditore arabo infatti ha in programma pure l’acquisto di una Ferrari F70 e di una inedita Ferrari FF in versione Cabrio! Una variante che probabilmente il dipartimento dei disegnatori Ferrari mai si era posto di proporci. Per non farsi mancare proprio nulla a livello motoristico e dei grandi marchi italiani, egli parteciperà anche al Maserati Trofeo Middle East.
Sempre la Special Projects, modesta azienda leader in rivisitazioni di supercar come le Ferrari, ha da poco dato vita a modelli come la P540 Superfast Aperta e la SP12 EC.

653

Vedi anche:

Un incrocio impossibile in Etiopia

Guarda questo incredibile video di un incrocio frequentatissimo in Etiopia, non regolamentato da semafori. Incredibile come, almeno nel filmato, non accada nessun incidente.

FacebookTwitter

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Mer 29/08/2012 da in

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici