Ferrari 900 all’asta

Ferrari 900 all’asta

La Ferrari 900 non è un'auto ma una moto che celebra un anniversario importante per Maranello, la data in cui fu chiesto ai Ferrari di realizzare una moto che potesse fregiarsi del glorioso Marchio del Cavallino

da in Ferrari California, Mondo auto
Ultimo aggiornamento:

    Ferrari 900

    Spendere 300 mila euro per una moto sembra una follia ed in effetti lo è, anche se questa due ruote è davvero unica e speciale.Non spostiamo lo sguardo verso un settore che non è il nostro, ci sono siti specializzati che ne trattano in maniera eccellente, ma se lo facciamo è perché stavolta nella carenatura della due ruote scorgiamo un nome a noi ed a tutti gli appassionati di auto molto amato; Ferrari e stavolta non seguito da un nome, California, ad esempio, ma da un semplice numero, “900” .

    La storia di questa moto è da ascriversi ai primi anni del 1900 quando fu chiesto ai Ferrari se si potesse inserire il glorioso nome su una moto che, per forza di cose, avrebbe dovuto avere caratteristiche davvero uniche.

    E di fatto davvero unico fu il modello della Ferrari 900 lanciata all’epoca e che nella successiva edizione, 1995, montava un motore a 4 cilindri e 16 valvole di 900 cc. di cilindrata e cambio a 5 marce. La moto, per i tempi, era abbastanza leggera grazie al telaio tubolare in alluminio di cui era costituita compresi i poderosi freni Brembo di cui si serviva.

    La moto che pesava appena 170 chilogrammi raggiungeva una velocità massima di 260 orari grazie ai suoi 105 cavali di potenza.

    Oggi quel gioiellino di tecnologia col nome di Ferrari 900 è esposto alla Casa d’aste, Bonhams, al prezzo appena citato ben sapendo della fatica che fu fatta all’epoca per realizzarla quasi interamente a mano.

    275

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Ferrari CaliforniaMondo auto
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI