Ferrari California: foto in esclusiva

Ferrari California: foto in esclusiva

Al Salone di Parigi nell'edizione del 2008 la Ferrari è andata a ruba potendo contare su un grande numero di prenotazioni, a commercializzazione avvenuta l'auto si mostra moderna, prestante e molto confortevole

    Torniamo a parlare di Ferrari California, ma stavolta lo facciamo per accompagnare a questo articolo una ricca galleria di immagini che ben ci mostra la rivelazione, per le supercar, del Salone dell’Auto di Parigi che quest’anno ha avuto il merito ma forse anche l’onore di ospitare la migliore riprova di quanto grande sia il nostro made in Italy.

    Ricordiamo che la Ferrari California si dota di due soli posti ed è realizzata quasi interamente in fibra di alluminio che la rende leggera ed elastica. Meccanicamente parlando la supercar si dota di un propulsore di 4,3 litri di cilindrata a 8 cilindri da 460 cavalli di potenza e prestazioni da brivido, da 0 a 100 orari in meno di 4 secondi in fatto di accelerazione ed una velocità massima di 310 km/h con consumi medi di 13 litri di benzina ogni 100 chilometri e ben 305,6 grammi al Km di emissioni.

    La vettura alla rassegna parigina è andata letteralmente a ruba, si pensi ai 5.000 ordini di prenotazione ricevuta da parte di tanti nababbi in visita alla kermesse francese e da parte di chi aveva visto la California sul web.

    La vettura appariva in splendida forma grazie alla capote rigida, così come chi la compra ben sa come in fatto di sicurezza stradale sia in pole position la Ferrari California, si pensi al sistema del controllo della motricità F1-Trac ed al potente impianto frenante con dischi in carbo-ceramica Brembo, si guardino anche le sospensioni che è possibile regolare dall’interno a seconda delle esigenze di guida.

    Da segnalare inoltre il cambio a sette marce a doppia frizione con comandi al volante del tipo applicato alle F1 che ha riverberi positivi anche sui consumi di benzina ed infine attenzione al grande comfort a bordo, compresa la cura prestata per l’intrattenimento in auto, si guardi infatti all’ inedito navigatore satellitare di ultima generazione e allo schermo touchscreen da 6 pollici e mezzo e porta USB, oltre ad un sofisticato impianto radio/CD/MP3.

    Insomma, Ferrari California apre, come già fatto da altri competitors, una nuova filosofia di supercar dove, a bordo, a nulla si dovrà rinunciare, men che meno alla comodità nei viaggi.

    392

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto sportiveFerrariFerrari CaliforniaSalone di Parigi 2016
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI