Ferrari Cavalcade 2012: sfilata di 100 Rosse in giro per l’Italia

da , il

    Ferrari 458 Spider

    Avrà inizio giovedì 28 giugno il Ferrari Cavalcade, un’iniziativa riservata a pochi fortunati clienti che gli permetterà di fare un vero e proprio tuffo nel passato ed allo stesso tempo di apprezzare alcune città italiane. Il Ferrari Cavalcade consiste in una specie di parata o sfilata, se vogliamo, che vedrà i possessori di Ferrari a bordo delle proprie supercar impegnati sulle strade di alcune competizioni del passato, ma anche nei centri storici di alcune città. Il tutto condito con qualche sessione in pista. L’inizio, come abbiamo appena detto, sarà il 28 giugno: la prima tappa della ‘cavalcata’ delle rosse riguarda la città di Lugo, luogo natale del celebre Francesco Baracca, asso dell’aviazione italiana e medaglia d’oro nella prima guerra mondiale. Successivamente il Ferrari Cavalcade prevede che ci si sposti nella città di Ferrara ed in particolare nelle bellissime strade della campagna pianeggiante emiliana.

    Il primo giorno del Ferrari Cavalcade finisce quindi con un giro per la strade italiane ad ammirare le bellezze del Bel Paese. Venerdì 29 giugno, invece, i clienti Ferrari potranno togliersi qualche soddisfazione in pista: in mattinata è prevista l’immancabile visita a Maranello, mentre successivamente le supercar saranno impegnate in alcuni turni di guida sul circuito di Fiorano. Il Ferrari Cavalcade terminerà sabato 30 giugno, una giornata ricca di attività: prima di tutto ci sarà una visita alla pista del Mugello, mentre successivamente il corteo si sposterà a Firenze (le auto sosteranno in Piazza della Signoria) per poi affrontare anche alcune delle strade della Mille Miglia, come il passo della Futa e della Raticosa. Il termine sarà a Bologna, dove terminerà questa unica esperienza.

    Come avevamo accennato all’inizio, il Ferrari Cavalcade vedrà come partecipanti solo 100 fortunati clienti della casa di Maranello, provenienti da tutto il mondo (Libano, Stati Uniti, Russia, Honk Kong, Messico, ecc.). Sarà anche l’occasione per gli appassionati di quelle zone di ammirare dal vivo un numero non indifferente di Ferrari in vari modelli e colorazioni.