Ferrari Crossover, Marchionne: in futuro il SUV del Cavallino

Il CEO Sergio Marchionne si è espresso sul SUV Ferrari: un crossover in salsa Cavallino potrebbe arrivare nel futuro.

da , il

    Ferrari Crossover, Marchionne: in futuro il SUV del Cavallino

    Un SUV Ferrari? Sergio Marchionne si è pronunciato in merito a questo scottante tema, arrivando ad anticipare un crossover Ferrari nei prossimi anni. Per anni chi è stato a capo del marchio del Cavallino Rampante ha categoricamente escluso una sport utility, tuttavia in questo caso non stiamo più solo parlando di rumors. “Il SUV Ferrari? Probabilmente lo faremo, ma a modo nostro”, ha dichiarato il CEO Sergio Marchionne. “Lo spazio c’è ed è molto invitante. Abbiamo parecchi clienti che desidererebbero guidare un’auto del genere piuttosto che una Ferrari estrema”, ha poi aggiunto. Una simile decisione è del tutto in linea con la più recente gestione strategica del gruppo FCA, con i marchi premium Alfa Romeo e Maserati che hanno lanciato i loro primi SUV e stanno basando buona parte del loro rilancio proprio su questo genere di veicoli.

    Visti i buoni risultati commerciali di Stelvio e Levante, il top management delle due case italiane ha già affermato che entrambe le gamme si amplieranno di nuove sport utility, per andare incontro alle richieste di mercato. E del resto questa è una strategia che sta divenendo abbastanza comune tra altri marchi europei, come ad esempio Bentley o Jaguar, che di recente hanno presentato anche loro i primi crossover della propria storia. Nel futuro sono attesi anche i SUV di Lamborghini, Aston Martin e Rolls-Royce, alla ricerca dello stesso successo che ha investito la prima di questa categoria di SUV di lusso, ovvero la Porsche Cayenne.

    Bloomberg ha affermato che il crossover Ferrari verrà quasi certamente confermato all’inizio del 2018, quando il costruttore diffonderà il proprio business plan per i prossimi 5 anni. “Non abbiamo preso alcuna decisione sul costruirla o no, ad oggi l’auto non esiste”, ha aggiunto Sergio Marchionne. Ma facciamo una doverosa precisazione: è più corretto parlare di “crossover” piuttosto che di “SUV” Ferrari, dal momento che Marchionne stesso ha detto che – nel caso di approvazione del progetto – sarà fatto “a modo nostro”. Una vettura perfettamente in linea con lo stile Ferrari, capace di prestazioni e piacere di guida al vertice del mercato, che difficilmente garantirà ottime performance in offroad. Possiamo aspettarci una sorta di Ferrari GTC4 Lusso 4×4 con una maggiore altezza da terra e due porte in più.