Ferrari F12 M, la sostituta della Berlinetta: le foto spia [FOTO]

Le caratteristiche sono superiori a quelle della F12 tdf, il motore V12 incrementa la cilindrata

da , il

    Ferrari F12 M, la sostituta della Berlinetta: le foto spia [FOTO]

    Un aggiornamento alla Ferrari F12 Berlinetta? Nome interno Ferrari F12 M, dove M starebbe per Modificata. La vettura camuffata è stata colta da queste foto spia. Potremmo vederla al salone di Ginevra 2017. Con quale nome effettivo, non è per il momento dato sapere. Somiglia ad una Ferrari. E’ tutto ciò che si può onestamente dire di questo esemplare travestito. Sotto il camuffamento ognuno può immaginarsi ciò che gli pare.

    Le ipotesi più probabili sono quelle che vedono l’adozione di alcuni degli interventi applicati alla F12 Tour de France di un anno fa. Quindi aumento di potenza, quattro ruote sterzanti, nuovo cambio doppia frizione a sette rapporti, qualche affinamento aerodinamico.

    Se sulle caratteristiche di stile c’è tantissima incertezza, sul piano tecnico il quadro è molto più chiaro, grazie alle informazioni che arrivano dai clienti invitati a Maranello per l’anteprima privata riservata a quanti avranno la priorità nell’acquisto della F12 M. Anzitutto sappiamo che il motore non sarà il V12 da 6.3 litri aspirato utilizzato sull’attuale F12 Berlinetta e sulla F12 tdf. La cilindrata è stata incrementata a 6.5 litri e si caratterizza per un’iniezione tripla: su questo punto non è chiaro se il riferimento sia a una configurazione multi-iniettore o singolo iniettore in camera di combustione e scomposizione dell’iniezione stessa.

    La potenza cresce e supera anche quella della F12 tdf, poiché avremo 800 cavalli dal V12. Le ruote posteriori sterzanti diventano Passo Corto Virtuale 2.0, evoluzione della prima versione, probabilmente si caratterizzerà per l’asse posteriore sterzante controfase alle basse velocità, oltre alla sterzata in fase alle alte. Il cambio doppia frizione 7 marce è stato velocizzato del 40% in scalata e del 30% nel passaggio al rapporto superiore. La coppia, quasi 720 Nm, sarà disponibile già a 3.500 giri/min per l’80% del totale. Parlando delle prestazioni, supereranno quelle della F12 tdf che, ricordiamolo, è stato progetto realizzato in tiratura limitata. Da zero a cento orari si scenderà sotto i 3″, inferiore agli 8″ il tempo sullo 0-200 km/h.

    Sembra che verrà presentata in due varianti la F12 M e, per rendere omaggio ai 70 anni di storia Ferrari, sarà offerta con una speciale tinta carrozzeria, ribattezzata “Rosso 70 Anni”.