Salone di Parigi 2016

Festa del Papà: quest’anno, fategli il regalo più bello

Festa del Papà: quest’anno, fategli il regalo più bello

Festa del Papà: quest'anno, fategli il regalo più bello

da in Abarth, Hummer, Mondo auto
Ultimo aggiornamento:

    Avete un papà che ama le auto, bene, ma non basta, perché se è vero che oggi è la sua festa, non è detto che vi siate ricordati di fargli dono di un’auto, poi….. non si sa mai.

    Però, se volete ugualmente dare al vostro genitore un segno tangibile del vostro affetto, perché non regalargli un oggetto di uso comune, come una penna, ma che al contempo possa riportarlo, con la mente, ad una delle più esclusive auto del mondo, una Bentley.

    Se vi siete orientati per questa strada e l’avete imboccata, siete ad un passo dal far felice papà, scegliete una Tibaldi For Bentley Continental, un’intera collezione di penne esclusive nata dal connubio fra la Bentley Motors e la Tibaldi.

    Una penna esclusiva
    Il regalo risulta essere più esclusivo perché la collezione è a tiratura limitata e impreziosita dall’arte degli artigiani che ancora cesellano a mano l’accessorio che, oltretutto, assume la caratteristica di funzionare al meglio per via della scelta dei materiali che entrano nell’intimo di una penna Tibaldi, scorrevolezza e finezza del tratto scritto, in primis, facilità dell’impugnatura e leggerezza della penna fanno il resto.

    La speranza è solo quella che riusciate ancora a venire in possesso del set di penne, visto che di questa collezione non sono state realizzate più di 999 esemplari al costo complessivo di 1.250 euro per un intero kit che consiste in una penna a sfera, un roller e una micromine. A questo punto, il… genitore è servito.

    Un pc inedito
    Se, invece, proprio l’altr’anno avete già regalato una penna a sfera al vostro babbo, per non rischiare di trasformare il suo ufficio, studio o qualsiasi altro posto di lavoro, in una cartoleria, regalategli un noteboock Asus Lamborghini VX2, un pc portatile che, oltre a riassumere quanto di meglio la tecnologia ha apportato ai giorni nostri, è contraddistinto da un design slanciato, aerodinamico, proprio come si addirebbe ad una supercar d’eccezione, anche nei colori e quale migliore supercar è capace oggi di farci sognare se non un’intrigante e sportiva Lamborghini e se diciamo Lamborghini, la ragione c’è, perché il pensiero che ci sovviene, per la Festa del Papà, non è certo quello di regalargli un bolide a quattro ruote del genere, semmai, appunto, un notebook di quelli in grado di alleggerirgli il lavoro, rendergli più piacevole la sua giornata in ufficio, affascinato dai componenti che solo un apparecchio nato dall’esperienza costruttiva di due aziende leader nel loro settore, sono in grado di dare.

    Un Hummer, quasi vero
    Se poi avete un padre “giocherellone” che spesso avete sorpreso a “rubarvi” una macchinina con la scusa di verificare che la trattate bene senza rovinarla, salvo poi scoprirlo invece intento a giocarci anche lui, stavolta, concedetegli il lusso di poter giocare tutto il giorno, purchè non trascuri il lavoro, con un giocattolo tutto per lui.

    Un fuoristrada telecomandato, come quelli veri dell’Hummer, che di fuoristrada se ne intendono davvero, un H3 che, con apposito Joistick è possibile comandare a distanza facendogli compiere manovre impossibili, come sterzate, derapate, salite e discese su terreni impraticabili. Certo il costo non è proprio da giocattolo, 34.000 sterline, ma provate a pensare agli occhi sgranati del vostro babbo quando si accorgerà cosa siete stati capaci di spendere per lui, soprattutto se lui l’unico percettore di reddito in famiglia!

    Però adesso un pensiero ci assilla, come dire al proprio genitore, il giorno della sua festa, che lo avete pensato solamente con una cravatta o l’ultimo libro di Bruno Vespa, per’altro trito e ritrito, visto che in genere l’autore scrive i suoi manoscritti per lo più a Natale e, dunque,fuori stagione.

    Ad un papà che ama le auto, l’unico regalo che potete fargli è una vettura che sostituisca la sbuffante e malandata quattro ruote che è solito usare, con la scusa che la usa solo in città, salvo poi scoprirlo in autostrada quando tenta di superare, con scarsi risultati, un autoarticolato che viaggia veloce.

    Le scelte non mancano, se papà è un inguaribile sportivo e, soprattutto, se siete a conoscenza del fatto che ha conquistato la mamma su una roboante piccola sportiva del suo tempo, perché non farlo tornare giovane tutto d’un tratto; ma, attenzione, non troppo, se volete evitare che cominci a corteggiare qualche altra mamma!

    Una piccola, grande, sportiva
    L’idea regalo potrebbe essere, dunque, vediamo, una piccola sportiva con velleità da grande ma che si posteggi con facilità, viste le dimensioni e che corra da Dio. Vediamo, trovata, la Abarth 500. E’ piccola quanto basta, ma c’è spazio anche per voi, soprattutto se siete ancora dei teneri e minuti pargoli festosi, la vettura ha forme muscolose, colore bianco competizione e tanti loghi raffiguranti il marchio Abarth, lo scorpioncino che fa bella mostra di sé. Dentro i colori sono sgargianti, bianco e rosso e tutto è sportivo, dalla leva del cambio al volante, alla strumentazione e fuori…. Be, fuori è tutta da scoprire, piccola lo è, ma è grande, tanto grande e veloce quando si imbizzarriscono i suoi 135 cavalli che troneggiano dentro il motore 1.400 turbo di cui si avvale la 500 Abarth.

    Una vera sportiva
    Se poi papà oltre che sportivo nel cuore, lo è anche nel suo modo di fare, ma l’avete perso di vista per una decina di giorni e al suo rientro, dal Salone di Ginevra, cui non avrebbe mai rinunciato per nessuna ragione al mondo, passa le sue giornate celebrando le glorie degli stand svizzeri, aggiornando le collezioni di auto e rinfrescando la memoria della mamma, celebrando quello o quell’altro marchio famoso, state attenti a quale vettura cita di più, magari fatevi dare un aiuto dalla mamma aggiornata com’è per doverselo “sorbire” tutti i giorni con le sue recensioni di auto sportive; fatevi dire, insomma, quale auto sportiva vorrebbe per non farlo più celebrare sempre nuovi modelli graditi e, apparentemente, impossibili.
    Bene, difficilmente non avrà citato più volte le mirabilie di una Audi TTS 2,0 litri Turbodiesel, una sportivissima d’eccezione che non può essergli passata inosservata a Ginevra, con la sua iniezione diretta che porta il propulsore ad avere una potenza, niente meno, di 272 cavalli. La TTS ha tecnologia d’avanguardia, soluzioni tecnologiche ai massimi livelli, forme da vera sportiva e, tanto, tanto, fascino. Per il prezzo, non impressionatevi, se rompendo il salvadanaio non ci arrivate ancora coi soldi, niente paura, fatevi aiutare dalla mamma, sarà felice di farlo, stavolta, per una buona ragione!

    Il più bel regalo
    Certo a questo punto, potremmo non fermarci più a citare modelli su modelli fino a trovare quello che fa al caso di papà per la sua Festa, esistono Suv, city car, station wagon di tutti i tipi e con motori più o meno potenti e, per un papà attento conoscitore di auto, l’elenco potrebbe essere infinito; ma siete davvero sicuri che papà si aspetta tanto da voi? Macchè, lui è felice se l’avete pensato un po’ di più nel giorno della Festa del Papà e il regalo è solo un dettaglio, a volte, e, allora, se proprio volete fare un regalo gradito a papà, senza rompere l’ennesimo salvadanaio con i vostri soldini, ma al contempo fargli conoscere le più belle novità in fatto di auto, le più suggestive gallerie di foto e le notizie aggiornate in tempo reale…. invitatelo in questo sito e fategli scoprire una montagna di novità che durano tutto l’anno; non potrà che ringraziarvi per avergli fatto il regalo più… bello!

    1304

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AbarthHummerMondo auto Ultimo aggiornamento: Domenica 31/01/2016 08:10

    Salone di Parigi 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI