Fiat 500 CARe: “Cinquino” elettrico Made in Germany

Una società indipendente tedesca, la mk-group Holding, ha costruito e messo sul mercato una versione elettrica della Fiat 500

da , il

    Fiat 500 CARe

    La Fiat 500 è un’auto dall’indubbio successo commerciale. A differenza di altre case costruttrici, però, la casa costruttrice italiana non ha ancora deciso di investire nella possibilità di trovare propulsori alternativi per la sua city car più famosa. A colmare questa lacuna ci ha pensato un’azienda tedesca chiamata mk-group Holding che ha prodotto una versione ad emissioni zero del “Cinquino”: la nuova auto elettrica si chiama Fiat 500 CARe ed è in vendita per 23.900 Euro, ma senza batterie. Il prezzo finale della vettura per chi la volesse acquistare sale a 36.900 Euro.

    «Il vantaggio di acquistare l’auto senza le batterie – ha dichiarato Martin Richard Kristek, amministratore delegato di mk-group – è che le si può noleggiare per 150 Euro al mese. Così si potrà sempre averle a propria disposizione senza dover affrontare la spesa iniziale per quella che è la parte più costosa di una vettura elettrica».

    Le caratteristiche tecniche della Fiat 500 CARe sono un’autonomia di 120 km ed una velocità massima di 120 km/h, il tutto ad emissioni zero. Una ricarica completa delle batterie richiede tra 6 e 8 ore utilizzando una normale presa domestica. L’auto è la versione realizzata da EVadapt e presentata al pubblico l’anno scorso.

    In un mercato automobilistico in cui le maggiori case produttrici si stanno dedicando, chi più chi meno, allo sviluppo di propulsori elettrici, è curioso che il principale costruttore italiano abbia dovuto aspettare una società indipendente tedesca per avere una versione a batterie di una delle sue auto. Chi comprerebbe una Nissan Leaf potendo avere una Fiat 500 elettrica quasi allo stesso prezzo?