Motor Show Bologna 2016

Fiat 500 Giardiniera: e se fosse così?

Fiat 500 Giardiniera: e se fosse così?
da in Fiat, Fiat 500, SW Station Wagon, Utilitarie
Ultimo aggiornamento:

    Quando l’Italia viveva in pieno boom economico, negli anni sessanta, si respirava, nonostante l’industrializzazione massiva del nostro Paese, ancora l’aria contadina che aveva pervaso per secoli la nostra Nazione, vissuta fino a prima dell’ultima Guerra basandosi su quella economia allora quanto mai povera.

    Sarà stato per questo che Dante Giocosa, l’allora designer di Casa Fiat, che immaginò per la 500 un futuro di auto “allargata” sul tipo che oggi definiamo Station Wagon e che allora si chiamava “tipo famiglia”, chiamandola, molto più semplicemente, Giardiniera, in ricordo di quando con i mezzi di locomozione ci si recava solo in campagna o giù di lì?

    Non si sa, quel che sappiamo invece è che la Giardiniera ebbe un rapido successo e si dimostrò da subito un ottimo concentrato di idee e di tecnologie del tempo, primo fra tutti il motore a sogliola che “spariva” di fatto sotto il piano bagagli per evitare di sottrarre spazio utile a quest’ultimo, visto che, come ben si sa, la propensione della Fiat per le utilitarie del tempo prevedeva l’alloggiamento del motore posteriormente, vedasi la 600, la 850, appunto, la 500 .

    Ma oggi le cose sono diverse, la nuova Fiat 500 prevede dalla nascita il motore anteriore per cui la “sogliola” non ha più senso, ciò che invece ha sempre motivo di essere è la razionalizzazione degli spazi anche nelle piccole city car e l’idea di esportare questi concetti anche sulla prossima 500 non è del tutto stravagante, anzi…. Cosìcchè, se avessero ragione i disegnatori di Infomotori, nelle forme generali, questo potrebbe essere lo stile della nuova city car in allestimento Station Wagon, magari con un pizzico di fantasia in più si potrebbe azzardare anche la tinta della carrozzeria bicolore, tendenza questa che caratterizzò, per la verità, proprio la Casa torinese per i suoi modelli anni 50/60 .

    Inoltre, immaginando una vettura giovane e moderna, l’aspetto di questa city car in questo allestimento potrebbe essere anche in linea con lo spirito di quest’auto, dunque, colori sgargianti, cerchi in lega multirazze, interni, se pur in linea con la carrozzeria, anch’essi contraddistinti da tinte accese e ancora una volta, bicolore.

    Vedremo mai la 500 Giardiniera? Forse si, forse no, ma una cosa è certa, con un programma tanto ambizioso come quello che sta frastornando i tecnici Fiat ad un mese dal debutto della city car, non si può non prevedere una edizione in chiave… bucolica della 500 .

    411

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN FiatFiat 500SW Station WagonUtilitarie

    Motor Show Bologna 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI