Fiat 500 GQ: prezzi e promozione per il mese di agosto [FOTO]

Scopriamo insieme la nuova versione della citycar del Lingotto, la Fiat 500 GQ, disponibile con carrozzeria berlina e cabrio

da , il

    Al precedente Salone dell’automobile di Ginevra svoltosi dal 7 fino al 17 di marzo ha fatto il suo debutto ufficiale in anteprima una nuova versione della citycar del Lingotto: la Fiat 500 nell’allestimento GQ. Si tratta di un’inedita versione che deve il suo nome a Gentlemen’s Quarterly, il magazine maschile edito da Condé Nast. Alla kermesse svizzera è stata esposta una versione un po’ particolare della 500 GQ, caratterizzata da una verniciatura singolare. Le vendite di tale allestimento, invece, sono partite dal mese di giugno in Italia. La citycar nasce a partire dalla versione “S”, il nuovo allestimento sportivo lanciato da poco sul mercato, caratterizzato da nuovi paraurti all’anteriore ed al posteriore, spoiler sul lunotto, minigonne nelle fiancate e cerchi in lega specifici, insomma praticamente la 500 “americana” con assenti le luci d’ingombro.

    Oltre a tutto questo la nuova versione GQ aggiunge alcune migliorie che la rendono unica. Partendo col parlare dello stile della carrozzeria, questo allestimento si farà apprezzare per l’offerta di vernici bicolore (grigi e neri), per le calotte degli specchietti retrovisori cromate, i cerchi in lega specifici da 16 pollici ad effetto diamantato ed i loghi identificativi sui montanti centrali. Nella vista laterale si possono scorgere anche ulteriori dettagli riservati alla versione GQ, come ad esempio le coppette coprimozzo con il logo “500″ di colore arancione, oppure le pinze dei freni sempre in arancione. A separare le due vernici troviamo quello che in Fiat chiamano “liner estetico grigio”, che consiste in un bordino di separazione. Anche gli interni sono stati arricchiti in modo da caratterizzare ancora di più l’inedito allestimento. Per prima cosa l’attenzione cade indubbiamente sui nuovi sedili sportivi, gli stessi della Fiat 500S, più profilati del normale e rivestiti in pelle nera con cuciture abbinate. Sulla plancia spicca la modanatura di colore grigio scuro con logo “500″ di colore arancione. Volante e pomello del cambio sono dal design sportivo e rivestiti in pelle, mentre la pedaliera ed il poggiapiede sono in alluminio spazzolato.

    Come avevamo anticipato prima, la versione esposta allo stand Fiat del Salone di Ginevra si è fatta apprezzare per la verniciatura grigio opaco del il corpo vettura e “carbon look” per la parte superiore della carrozzeria (un abbinamento che non sarà disponibile all’acquisto).

    La GQ sarà venduta sia in carrozzeria berlina che convertibile, in abbinamento ai motori benzina 1.2 69 CV, 0.9 TwinAir 85 CV e 1.4 100 CV, ed al turbodiesel 1.3 Multijet 95 CV. Fiat ha fissato il listino prezzi a partire da 15.750 euro per la versione 1.2 69 CV, per arrivare ai 18.050 della 1.3 Multijet 95 CV, per quanto riguarda la versione berlina, mentre si spazia tra i 19.250 ed i 21.550 euro per la variante “C”, scoperta. E non finisce qui: fino alla fine di agosto c’è una promozione che sconta di 3.500 euro il listino della 500C GQ, che arriva a costare esattamente come la berlina.