Nuova Fiat 500 & Lapo Elkann un connubio che potrebbe non esserci

da , il

    Lapo Elkann

    Gli inglesi del Financial Times ritengono che Lapo Elkann, dopo le note vicende che l’hanno visto al centro delle note disavventure con la droga, sia poco o, addirittura, per nulla adatto per rilanciare la nuova Fiat 500.

    Meglio porlo in cima ad un team esterno che elabora e giudica i nuovi progetti per la Casa torinese, visto che l’ immagine, dopo l’”avventura” con la cocaina del rampollo della famiglia Agnelli potrebbe incrinare l’immagine del Gruppo, considerato, anche, che la nuova 500 avrà come primi estimatori proprio i giovani. Insomma, quale insegnamento potrebbe dare alle nuove leve un uomo che non si è fatto scrupolo non solo di far uso di cocaina ma anche di organizzare festini di dubbio gusto.

    La riuscita, più o meno del modello, tuttavia, potrebbe anche essere indipendente da Lapo, per il semplice fatto che trattandosi, la nuova utilitaria italiana, di un felice remake di un modello al centro di un enorme successo dagli anni sessanta in poi, potrebbe affermarsi in maniera del tutto autonoma, Lapo Elkann a parte.