Fiat 500 Usa: primi numeri del successo

Fiat 500 Usa: primi numeri del successo

Le vendite della Smart in Usa hanno registrato un calo: tutta colpa della concorrenza della Fiat 500

da in Auto nuove, City car, Fiat, Fiat 500, Mercato Auto
Ultimo aggiornamento:

    La Fiat 500, com’era prevedibile, ha cominciato a comporre il suo fan club anche negli USA. Sebbene il mercato d’oltreoceano sia storicamente e tendenzialmente votato alle “taglie forti”, i tempi cambiano per tutti, compresa la società americana. Il nuovo must è il downsizing, fermo restando l’innegabile ascendente di cui si fregia il made in Italy tra gli yankee.

    E così, la nostra piccola 500 è passata dai piccoli garage dei nostri nonni alle spaziose strade delle steppe americane.

    Il suo pezzo forte è sicuramente lo stile, che, possiamo dirlo, si distingue nell’intera offerta motoristica mondiale. In secondo luogo la Fiat 500 negli USA si pone come ancora di salvezza in tempi di crisi, garantendo consumi minimali grazie alla sua tecnologia avanzata, senza contare le emissioni bassissime, imparagonabili a quelle di una Cadillac o di una Dodge da cinque metri di lunghezza.

    Inoltre, ultimo ma non meno importante, la Fiat 500 garantisce quei due posti in più che fanno la differenza, soprattutto per chi è abituato a guidare un transatlantico.

    Come dimostrazione del suo successo in terra straniera, consideriamo i dati sulle vendite della Smart in loco: 40.000 esemplari in meno nel 2010 rispetto ai dati del 2008. Non è poco e soprattutto è un fenomeno significativo, un netto calo registrato in tre anni. Proprio in coincidenza del lancio della 500.

    Secondo voi è solo una coincidenza?

    257

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto nuoveCity carFiatFiat 500Mercato Auto
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI