Fiat 500e Star Wars by Garage Italia Customs: a Los Angeles in bicolore [FOTO]

Al Salone di Los Angeles presentata la Fiat 500e Star Wars by Garage Italia Customs: livrea originale e zero emissioni.

da , il

    Il progetto Garage Italia Customs di Lapo Elkann e dei suoi soci è solo agli inizi, ma le premesse per un successo sempre maggiore ci sono tutte. Al Salone di Los Angeles 2015 hanno svelato la loro reinterpretazione della variante elettrica della modaiola citycar torinese: la Fiat 500e Star Wars, ispirata e dedicata al settimo capitolo della mitica saga (Star Wars: il risveglio della forza). Esteticamente è riconoscibile all’istante grazie alla livrea bianca e nera, ai vetri pellicolati, ai cerchi in lega neri con logo dedicato ed agli altri dettagli specifici.

    Voluta da FCA

    Questa bizzarra variante della 500 a batterie è stata voluta direttamente dalla direzione di FCA, intenzionata ad attirare molta attenzione all’edizione 2015 del Los Angeles Auto Show, dove svela anche la nuovissima 124 Spider che segna il ritorno delle scoperte due posti secchi a trazione posteriore col marchio Fiat.

    Ispirata alla Legione del Primo Ordine

    La carrozzeria riporta la colorazione dell’armatura della Legione del Primo Ordine. Troviamo quindi un alternarsi delle tinte bianco e nera praticamente ovunque. Pure sui vetri che sono stati rivestiti con una pellicola sagomata in modo tale da ricordare il caso dei guerrieri di una delle saghe più amate al mondo. L’oscurazione al 100% ha donato all’abitacolo un’angolo di visione simile a quello dei carri armati: per farla breve, non si vede nulla..

    Gli interni riprendono i due colori dominanti in tutto: rivestimento in pelle dei sedili, plancia, pannelli porta, profili in Alcantara® e pure il cielo.

    Marchio di fabbrica di Garage Italia Customs è la cura con la quale viene realizzata ogni vettura, su questa 500e è impressionante la precisione con la quale sono stati ricamati gli emblemi della Legione del Primo Ordine su poggiatesta e su volante. Logo che ritroviamo sul muso, sul baule posteriore e sulle borchie dei cerchi in lega verniciati in nero lucido.

    Fatti realizzare appositamente da Pirelli gli pneumatici con banda bianca, dal notevole gusto retrò. Staccano nettamente dallo stile della vettura i neon posizionati sottoscocca di colore rosso: viene quasi da dire che non c’entrano nulla.