Fiat 500L, motore diesel 120 cavalli: prezzo da 21.525 euro [FOTO e VIDEO]

Fiat 500L, motore diesel 120 cavalli: prezzo da 21.525 euro [FOTO e VIDEO]
  • Commenti (1)
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

Fiat 500L: allestimenti, caratteristiche e prezzi

Cinque motorizzazioni, altrettanti allestimenti, look originale: sono i punti forti della Fiat 500L, MPV che prova a suggerire una nuova strada per quanti cercano spazio a bordo e carrozzeria rialzata. In 4 metri e 15 centimetri si riesce a coniugare il tutto, sposando il filone stilistico della 500. Il fiore all’occhiello è rappresentato anche dall’ampia scelta di propulsori, spaziando dal bicilindrico benzina 105 cavalli fino al diesel di pari potenza. E se cercate una bifuel c’è pronta a listino una 500L a metano sempre turbo 900 cc. La scelta di offrire anche un aspirato 1.4 litri benzina, invece, va nel senso di un contenimento del prezzo d’ingresso, soglia posizionata a 17.350 euro. Le prestazioni migliori si hanno con il diesel 105 cavalli e il turbo benzina, mentre i consumi record li realizza la versione a metano, a partire da 19.050 euro.

FacebookTwitter

Ha scelto una data altamente simbolica Fiat, per lanciare la versione multispazio della 500. Era il 4 luglio di cinque anni fa quando veniva presentata la Fiat 500, a distanza di 55 anni dalla prima versione. Stessa sorte è toccata alla Fiat 500L, esperimento che non può definirsi monovolume per le forme, ma più correttamente va annoverata tra la auto “tuttofare”, con una buona capacità di carico e dimensioni compatte, in grado di districarsi nel traffico cittadino. Irrompe nel segmento fiorente delle piccole dalla posizione di guida rialzata, visto che metro alla mano la Fiat 500L è lunga appena 7 centimetri più di una Fiat Punto, raggiungendo quota 4 metri e 15 centimetri.

Fiat 500L, prova su strada

  • Fiat 500L prova su strada
  • colori della Fiat 500L
  • Fiat 500L vista da davanti
  • muso dell'auto
  • dimensioni  Fiat 500L

Nonostante il nome evochi la 500, questa “elle” nasce sul pianale che servirà per la futura Punto. Due metri e 61 cm di passo per ospitare 5 passeggeri, mentre il bagagliaio offre 400 litri di capacità.

Abitabilità e versatilità, quindi, sono le parole d’ordine della Fiat 500L. I sedili posteriori si muovono longitudinalmente per adattare gli spazi alle esigenze di volta in volta diverse, privilegiando il bagagliaio o la comodità per i tre passeggeri ospitati sui sedili. Ovviamente si abbattono singolarmente, sparendo sul pavimento, offrendo una superficie di carico piatta e regolare. Ma non finisce qui l’animo “pratico” della 500L, visto che nel vano bagagli si trova un doppio fondo regolabile su tre livelli di profondità per separare i carichi.

La meccanica non riserva sorprese, con i motori già noti sulle altre vetture del marchio torinese. Al lancio saranno disponibili tre motorizzazioni. Si parte con il compatto bicilindrico da 900 cc Twin Air da 105 cavalli, che si posiziona al vertice per potenza espressa, a fronte di emissioni di Co2 (che significa quindi consumi) limitate a 112 g/km. I puristi del quattro cilindri potranno scegliere l’aspirato da 1.4 litri e 95 cavalli, che paga dazio in coppia espressa nei confronti del bicilindrico turbo. Non sono tanto i 10 cavalli extra a far pendere l’ago della bilancia verso il 2 cilindri, quanto la disponibilità di coppia. Saranno pochi newtonmetri in più, d’accordo, ma spalmati su un arco di giri molto più favorevole. L’offerta diesel sarà coperta con il Multijet 2 da 1.3 litri in versione 85 cavalli.

Fiat 500L, interni e multimedialità
Gli interni della Fiat 500L ricalcano per certi versi alcune soluzioni già viste sulla Fiat Panda. Come il tema tondo-quadrato del volante – non proprio un design memorabile, tanto più che va a sposarsi con linee esterne morbide -, mentre anche le maniglie interne delle portiere ripropongono lo stesso trattamento. Il quadro strumenti ospita quattro elementi circolari, quelli canonici del tachimetro, contagiri, livello carburante e temperatura acqua, mentre al centro un display riporterà le info ausiliarie del computer di bordo. La palpebra di plastica si estende poi fino al centro della plancia, incastonando le bocchette d’aerazione e il cuore del sistema di infotainment della Fiat 500L. Un touchscreen da 5 pollici attraverso il quale gestire la radio, le chiamate sul proprio telefono cellulare, il mediaplayer con la musica preferita, l’iPod e lo smartphone. Si potranno comandare tutti i dispositivi elencati senza necessità di collegamento con fili, per un’integrazione che sarà ancora maggiore nel prossimo futuro, quando Fiat annuncia di poter ospitare sullo schermo anche le app dello smartphone. Si chiama U-Connect il sistema che debutta sulla Fiat 500L e promette sviluppi importanti.

Non esaltano i colori opachi delle plastiche nere, al pari della scelta di unire quadro strumenti con lo schermo della multimedialità. Resta sullo sfondo il trattamento in tinta carrozzeria, come già visto sulla Fiat 500, mentre dalla Fiat Panda viene mutuata la “tasca” davanti al sedile del passeggero, con un vano chiuso nella parte inferiore.
Davanti alla leva del cambio trovano spazio i comandi del climatizzatore, oltre a piccoli vani portaoggetti.

Fiat 500L, design
Se la chiami Fiat 500L, va da sé che devi mantenere gli stilemi proposti sulla 500. Così il frontale è pressoché la replica fedele del muso della piccola utilitaria chic, con le dovute proporzioni in termini di altezza e posizionamento degli elementi. La protuberanza più esterna del muso è costituita dal paraurti, mentre le frecce, i gruppi ottici e la calandra restano pochi centimetri dietro. Calandra pulita, con il logo Fiat al centro di una fascia cromata, appena sopra la presa d’aria del motore.
Gli interni abbiamo visto come propongano, in maniera più soft rispetto, ad esempio, alla Panda, il tema tondo quadrato. Anche lungo la carrozzeria si intravedono accenni di queste forme, in particolare nel disegno dei passaruota. Interessante la soluzione adottata per il montante anteriore, sdoppiato con l’intento di favorire la visibilità e limitare gli angoli bui. Anche la linea di cintura regolare, con ampie superfici vetrate, va nella direzione di tracciare un’auto vivibile all’interno, con un’ampia disponibilità di luce. Il profilo è alleggerito dalle cromature sulle protezioni in plastica nella zona bassa degli sportelli.
La coda spiega tutta l’essenza della Fiat 500L. Portellone ampio, soglia di carico molto bassa, al di sotto del portatarga: avere un vano bagagli generoso servirebbe a poco se poi le operazioni di carico/scarico sono complicate. Sulla 500L nessun problema. Poca originalità per i gruppi ottici, che ricordano vagamente le forme scelte dalla Mini Paceman, sappiamo già che la Fiat 500XL li avrà diversi, con un andamento più orizzontale e sottile. Da segnalare la luce della retro posizionata dentro al retronebbia di destra.

Ultima “chicca” della Fiat 500L, la macchina del caffè Lavazza tra gli optional. La Fiat 500L è la prima auto di serie a proporre una vera macchina da caffè espresso integrata nell’abitacolo grazie a un deck progettato appositamente da Fiat. Non sarete costretti a fermarvi in Autogrill per bere un caffè, visto che ci penserà la 500L a prepararlo.

Fiat 500L caffe lavazza 2

Fiat ha comunicato anche il prezzo d’attacco della 500L, che si posiziona a 15.500 euro. La partita si giocherà con la Ford B-Max, la futura Nissan Innovation e tante altre piccole di segmento B vogliose di proporsi come multispazio da città.

Offerta esclusiva ‘Opening Edition’

Oltre al prezzo base piuttosto aggressivo, durante la prima fase di lancio della Fiat 500L i clienti potranno ordinare uno speciale allestimento in edizione limitata, la Opening Edition appunto. La base di partenza è quella della Pop Star, che include già tutti gli optional più importanti (plancia in tinta con la carrozzeria, fasce paracolpi cromate, 6 airbag, ESP, climatizzatore manuale, cruise control, sedili posteriori sdoppiati/scorrevoli/reclinabili). Oltre ad essi poi vengono aggiunti uteriori gadget per un valore complessivo di 2.500 euro. La carrozzeria è offerta in colorazione bicolore bianca con tetto nero, i cerchi in lega sono da 17 pollici con finitura nera, i vetri posteriori sono elettrici e ci sono i sensori posteriori di parcheggio. A completare la dotazione ci sono poi anche la radio Uconnect con CD-MP3, touchscreen e connessione Bluetooth, volante in pelle con comandi. I prezzi per la Opening Edition sono di 17.150 euro per la 1.4 da 95 cavalli e di 19.350 euro per la 1.3 Multijet da 85 cavalli.

Debutta il diesel Multijet II 120 cavalli
Da novembre 2013 sulla Fiat 500L così come sulla Living e la Trekking sarà disponibile il nuovo motore 1.6 litri Multijet II da 120 cavalli. Caratterizzato da una maggior potenza rispetto al 105 cavalli, manterrà invece lo stesso valore di coppia massima a 320 Nm. Osservando da vicino la tecnica si scoprono gli iniettori in grado di spacchettare l’immissione di carburante in otto sequenze ravvicinate per ciclo, ottimizzando consumi, regolarità di funzionamento e riducendo la rumorosità.

Il listino prezzi di Fiat 500L con motore 1.6 Multijet 120 cavalli parte da 21.525 euro degli allestimenti Easy e Pop Star, fino a toccare i 23.138 euro della Lounge, top di gamma.

1356

Vedi anche:

Peugeot Exalt al Salone di Pechino

Guarda il video della nuova Peugeot Exalt, la nuova elegante coupé che verrà svelata per la prima volta dal vivo al prossimo salone dell'auto di Pechino. Siamo di fronte ad un bellissimo concept, che riprende in diversi dettagli quello famoso della casa del Leone di nome Onyx di qualche tempo fa.

FacebookTwitter

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Mar 29/10/2013 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Fly66 6 luglio 2012 11:27

Molto bella, però non chiamiamola 500 per cortesia che non ci assomiglia per niente! Forse minicooper sarebbe più appropriato…

Rispondi Segnala abuso
Seguici