Fiat 600: caratteristiche e prezzi

Fiat 600: caratteristiche e prezzi

Fiat 600 gallery

Strano destino quello della Fiat 600, più nota quasi fra le vetture usate che da nuova, tanto che qualcuno ritiene sia uscita di produzione, eppure la city car italiana, a dieci anni esatti dal suo primo debutto, pur non godendo di un successo strepitoso, esiste eccome nei listini della Casa torinese, quanto poi venga spinta nelle vendite è tutto da considerare.

  • Fiat 600
  • Fiat 600 posteriore
  • Fiat 600 Anteriore
  • Fiat 600 LATERALE
  • Fiat 600 LATERALE
  • Fiat 600 anteriore

La Fiat, nel presentare la 600 asserisce che le buone idee stanno nelle piccole auto: la nuova Fiat 600 ha tutto quello che serve in poco più di tre metri. Spazio, sicurezza, grinta. Mettiti alla guida e lo scoprirai da te: la nuova Fiat 600 è un piccolo, grande fenomeno. Quanto ci creda lo stesso costruttore a questo concetto è tutto da vedersi, troppo vicina com’è rimasta la Fiat 600 alla vecchia Fiat Cinquecento che nacque come auto di transizione e che durò poco lasciando spazio all’attuale utilitaria sicuramente più comoda ma superata forse sul nascere da una concorrenza più agile nata dalla consapevolezza che city car non era sinonimo di auto comoda per la città, ma poco confortevole al suo interno.

Anche le linee pur se flessuose e sinuose sono superate dallo stesso marchio torinese che con la nuova Fiat Panda pare avere assestato il colpo di grazia alla utilitaria dal nome glorioso, senza nulla possedere della sua antenata.

Certo parliamo di un’utilitaria un po’ vecchio stampo anche se non mancano elementi di interesse, anche in ambito alla sicurezza stradale dove si sono studiate delle soluzioni per rendere la vettura più sicura, basti vedere le barre antiintrusione, ma è ben poca roba visto che l’Euroncap ha assegnato una due stelle massimo in fatto di sicurezza alla utilitaria torinese.

Ciò non toglie che nonostante tutto la Fiat 600 è stata venduta in oltre un milione di esemplari, un trend positivo interrotto proprio dalla stessa concorrenza che nel tempo ha sicuramente offerto prodotti migliori.

I motori

Differentemente da quello che ci si aspettava a luglio del 2007, al debutto della Nuova Fiat 500, la Seicento non è stata sostituita rivolgendosi ad un target di clientela ben diverso da quello appartenente alla celebre city car italiana per eccellenza; ciò non toglie che a metà del prossimo anno la Fiat Seicento potrebbe essere definitivamente pensionata, in atto viene offerta in una sola versione che monta un motore a quattro cilindri di 1.100 cc. di cilindrata da 54 cavalli di potenza benzina a trazione anteriore con cambio a 5 marce manuale.

Con questa meccanica le prestazioni dell’auto non sono male, tutto considerato, si pensi alla velocità massima di 150 km/h, all’accelerazione, da 0 a 100 orari in 14 secondi e mezzo, con un consumo medio intorno ai 16 chilometri con 1 litro di benzina emettendo 139 gr/km di Co2 .

Parliamo pur sempre di un’auto nata per lo più per la città, basti vedere le dimensioni, 3 metri e 40 di lunghezza, un metro e mezzo di larghezza e poco meno di altezza, la vettura si dota di cerchi in acciaio da 13 pollici di diametro e un impianto frenante di tipo misto, dischi anteriori e posteriori a tamburo.

I prezzi della Fiat Seicento vanno da 7.700 euro fino massimo a 9.600 euro e non sono per nulla pochi

569

Segui AllaGuida

Mer 05/11/2008 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Fabio 5 novembre 2008 23:11

sicurezza?? Con 1 stella euroncap? Fate ridere i polli…

Rispondi Segnala abuso
Il mago 2 dicembre 2008 02:48

Faccio notare che si fa falsa informazione, i test Euroncap infatti si riferiscono alla prima versione. Da allora è stato aggiunto l’abs, l’airbag, le cinture con il pretensionatore, le barre di rinforzo nelle portiere laterali e l’intera struttura dell’auto è stata rinforzata. Parlo della 600 che possiedo e la differenza con quella di amici che hanno la prima versione si sente eccome, basta chiudere lo sportello per sentirla. Quindi basta fare falsa informazione, l’ultima fiat 600 non è la stessa della prima seria che fu testata 10 anni fa.

Rispondi Segnala abuso
Federico 25 febbraio 2009 15:08

La Fiat 600, nella nostra concessionaria, è ancora richiesta: con clima, servosterzo, doppio air-bag e abs costa (km 0, non nuova) 6000€, che con la rottamazione diventano 4000. E’ una signora auto e ne è pieno il mondo. Imparate ad apprezzare ciò che effettivamente è. Insicura? E’ piccola e il progetto datato, ma con gli accessori e le varie aggiunte dopo il restyling del 2005 (compresa la barra antideformabilità della scocca portante) è accettabile. E più di una Matiz.

Segnala abuso
Pequod 2 luglio 2009 12:37

a causa di un incidente della mia prima auto sono stato ” costretto” ad un viaggio per urgenti motivi familiari con la mia 600, appena acquistata fino a waterford ( irlanda)facendo “una tirata” ….. complimenti un’auto senza fronzoli ma meccanicamente perfetta.

Rispondi Segnala abuso
Claudio 12 luglio 2009 22:19

è un’ottima auto, ha gia 7 anni e nonostante i quasi 100000 km non ha mai conosciuto il meccanico, salvo i regolari tagliandi( che faccio da me).

Rispondi Segnala abuso
Rullone 25 settembre 2009 09:24

HO la 600 900 del 1999: prestazioni più che sufficienti (150 km abbondanti), molto comoda, buono scatto, ridotti consumi, sufficiente tenuta di strada, pochi problemi.

Rispondi Segnala abuso
Mario49 18 ottobre 2009 17:59

sta’ per finire l’idillio tra me e la mia amata 600 del 1999 un po’ stanca per i suoi 200000km percorsi senza mai tradirmi.e’ gia’ iniziata una nuova storia di passione struggente con una signora 600 active super extra,arci accessoriata che mi dovra’ condurre tra le praterie ad inseguire la mia liberta’.

Rispondi Segnala abuso
Federico 19 ottobre 2009 20:15

Ciao..
posso chiederti di che colore l’hai scelta?

Segnala abuso
31 dicembre 2009 13:40

i motori vanno da dio la mia è sprint e ne sono fiero chi pensa diversamente si arrangia

Rispondi Segnala abuso
Luca 18 marzo 2010 15:57

Possiedo una 600 immatric nel 1999 210.000 km il modello base 900 di cil va da Dio e non ho nessuna intenzione di venderla! Uno spettacolo pagata 12 milioni, ci sono andato a mantecarlo, Nizza, in Sardegna ed ora la uso tutti i giorni per Roma non disdegnando anche i viaggi per L’Aquila mia città natale. E’ sopravvissuta anche al terremoto una belva di macchina.

Rispondi Segnala abuso
Ivo 18 marzo 2010 15:59

che dire? sei un caso isolato

Segnala abuso
Luca 18 marzo 2010 15:59

Una macchina davvero speciale, speriamo che come tutte le cose fatte bene non smettano di produrla cavolo!

Rispondi Segnala abuso
Jack 4 luglio 2010 18:08

x quanto riguarda la fiat 600 (900) con un pieno quanti chilometri fate?

Rispondi Segnala abuso
Alfr 22 luglio 2010 09:24

La 600 è un’ottima seconda auto, soprattutto quando si circola in città.
Spero che la Fiat cambi idea e la produca ancora. La mia prima auto è una Fiat Bravo

Rispondi Segnala abuso
Tonino 29 gennaio 2011 16:44

Ho acquistato una fiat 600 active nel febbraio del 2007. Tutto va bene ma sul libretto di circolazione, pur essendo una vettura di serie EURO 4 risulta una emissione di Co2 pari a143 al posto dei normali 139. Qualcuno saprebbe dirmi il perchè?

Rispondi Segnala abuso
Giacomo 29 settembre 2012 17:32

La Fiat Seicento e’una auto piccola di dimensioni ma grande in tutti gli altri aspetti:Economica,maneggevole,affidabile,silenziosa.E’stata mandata in pensione troppo presto perche’ancor oggi non e’stata adeguatamente sostituita.Fatevi un giro per una grande citta’come puo’essere Palermo e noterete quante di quest’auto ancor oggi girano.Io stesso un giorno ne ho contate parcheggiate 7 consecutive………………………………..

Rispondi Segnala abuso
Seguici