Fiat, al via il Programma Autonomy 2010

Fiat, al via il Programma Autonomy 2010

La Fiat ha comunicato di avere lanciato il nuovo Programma Autonomy per il 2010, sfruttando l'immagine di alcuni sportivi di levatura mondiale, già campioni paralimpici e che figureranno tra i testimonial della campagna pubblicitaria fino a Londra 2012, sede dei nuovi Giochi Paralimpici

da in Fiat, Mondo auto, Sicurezza Stradale
Ultimo aggiornamento:

    Programma Autonomy

    La Fiat si getta a capofitto su una campagna pubblicitaria che ha, per oggetto, la promozione del cosidetto Programma Autonomy. Si tratta della valorizzazione delle persone diversamente abili e della loro volontà a diventare persone perfettamente integrate all’interno della società, sfruttando una delle caratteristiche migliori che li contraddistingue: la forza di volontà. Volontà e desiderio di diventare perfettamente uguali a tutti gli altri essere umani, superando barriere fisiche e architettoniche che, oggigiorno ed in maniera del tutto anacronistica, sussistono in un mondo che ipocritamente vuole definirsi “tecnologicamente avanzato”.

    Fiat ha commissionato la suddetta campagna ad uno dei centri pubblicitari più conosciuti e geniali, l’agenzia Leo Burnett, la quale ha ideato il motto: “Life is motion”. Il carattere internazionale dell’intero “Programma Autonomy by Fiat” sta anche nella pronuncia inglese del refrain, che assume il doppio significato della mobilità e della emozionabilità. Per fare colpo sulla clientela del settore, sono stati invitati atleti che hanno ottenuto lusinghieri risultati nel mondo dello sport come, per esempio, Fabrizio Macchi, campione paralimpico di ciclismo, e Roberto La Barbera, campione paralimpico di atletica leggera, i quali saranno testimonial Fiat fino alle prossime Paralimpiadi di Londra 2012. Due atleti di assoluto valore mondiale che contribuiranno a far conoscere il Programma Autonomy del gruppo Fiat, col quale la casa automobilistica torinese illustrerà come allestire vetture e veicoli di ogni genere, secondo i migliori ritrovati della tecnica.

    Le Auto – Tanto per fare un esempio, possiamo annoverare tra queste vetture, destinate ad una speciale clientela, la nuova Giulietta Alfa Romeo ed il collaudatissimo Fiat Doblò Tetto Alto. Gli ultimi ritrovati dell’ingegneria si sposano alla perfezione all’interno dell’abitacolo, dove è facile costatare l’ergonomia dei comandi, l’abitabilità delle vetture, il comfort di guida e la sicurezza attiva e passiva.

    Per approfondire tutti i risvolti della campagna pubblicitaria, dedicata ai diversamente abili nel campo automobilistico, è stato creato anche un esaustivo sito web che è caratterizzato da una nuova veste grafica, più intuitiva, per rendere facile la navigazione internet anche a chi è poco avvezzo: www.fiatautonomy.com. Seguendo il cliente step-by-step, il programma informerà delle versioni dell’intera gamma auto Fiat, tenendo fermi i punti cardine del Programma Autonomy: istruendo circa le modalità di iscrizione ai Centri di Mobilità e nell’illustrare le numerose iniziative di carattere sportivo inerente.

    464

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN FiatMondo autoSicurezza Stradale
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI