Fiat Albea ’2006, Fiat si lancia nelle vetture economiche

da , il

    Fiat Albea ’2006, Fiat si lancia nelle vetture economiche

    Anche Fiat si cimenta, come già fatto da Renault con la Logan, alla costruzione di un’auto caratterizzata dall’estrema economia di gestione e, soprattutto, d’ acquisto. Fatto questo che dovrebbe portare ulteriori risorse al Gruppo torinese, se solo si pensa al boom, in fatto di vendite, registratosi nella vicina Francia col modello Logan.

    Si chiama Albea che, nella versione ‘2006 è maggiormente caratterizzata dalla formula del risparmio a tutti i costi per il cliente. Si dota di due propulsori, il primo di 1.400 cc. di cilindrata, il secondo un 16 valvole di 1.600 cc. Per tutte le versioni il cambio è a 5 marce manuale. Questa berlina, cinque posti e cinque porte, voluta dall’ amministratore delegato della Fiat, Sergio Marchionne, ricalca, nello schema, il modello uscito di produzione, Palio. L’ Albea, il cui basso costo sarebbe giustificato da un’economia di materiali per quanto riguarda, in primis, gli interni, senza pregiudizio alcuno sulla qualità degli stessi, dovrebbe collocarsi sul mercato ad un prezzo decisamente conveniente, addirittura sotto i 10.000 euro.

    L’ auto, nella versione ’2006, verrà prodotta nell’ex Unione Sovietica dove dovrebbe vedere i natali entro quest’anno. Non ci sono notizie, per adesso, su un’eventuale commercializzazione anche in Italia, anche se non è del tutto esclusa anche questa possibilità.