Fiat Auto, nuovo direttore vendite

Fiat Auto, nuovo direttore vendite

fiat

La Fiat ha deciso che cambierà qualche nome, ai vertici del settore Auto. Dopo la riorganizzazione fortemente voluta dall’Amministratore Delegato, Sergio Marchionne, adesso arriva dalla Toyota Motor Europe il dirigente Andrea Formica. Il manager dovrebbe ricoprire il ruolo di capo delle vendite per le quattro marche d’auto del gruppo automobilistico torinese. La notizia arriva da Automotive News Europe, che spiega come Formica, 49 anni, prenderà il posto di Lorenzo Sistino.

Proprio quest’ultimo era arrivato, nel mese di gennaio del 2009, ad assumere la responsabilità per le vendite dei marchi Alfa Romeo, Lancia, Fiat nonché dei veicoli commerciali leggeri Fiat. Il dirigente Sistino, 48 anni, dovrebbe rimanere ancora all’interno del gruppo industriale del Lingotto, ma non è chiaro con quale ruolo. In ogni caso, l’arrivo di Andrea Formica fa parte della nuova riorganizzazione pensata da Sergio Marchionne.

Come si ricorderà, infatti, nei mesi scorsi, avevamo sottolineato che il Gruppo Fiat stava cambiando strategia, all’interno del mondo finanziario. La decisione che è stata presa è quella dello scorporo delle attività prettamente automobilistiche, con la nuova società Fiat Industrial SpA che prenderà vita all’inizio del prossimo anno. In quell’occasione, ci dovrà essere un nuovo consiglio di amministrazione della società, che si accollerà una parte del bilancio del gruppo industriale.

formica

Con ogni probabilità, la mossa della nomina del nuovo direttore delle vendite dei marchi auto dev’essere letta in quest’ottica. Il cosiddetto spin-off è cominciato e si completerà nei prossimi mesi. Da Torino, nessuno aggiunge un commento, mentre Toyota fa sapere che Andrea Formica ha rassegnato le proprie dimissioni senza fornire nessun dettaglio in merito. La strategia di Marchionne si sta compiendo.

349

Segui AllaGuida

Mar 07/09/2010 da in

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici