NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Fiat Bravo 1.400 T-Jet Sport : una sportiva di razza

Fiat Bravo 1.400 T-Jet Sport : una sportiva di razza

Fiat Bravo 1

da in Auto sportive, Fiat, Fiat Bravo
Ultimo aggiornamento:

    Nuova Fiat Bravo

    Non ha un motore di grossa cilindrata ma chi l’ha guidata giura di aver avuto l’impressione di condurre un vero bolide e, invece, anche solo a colpo d’occhio, privata di quegli ammennicoli, solitamente in uso alle auto ipervitaminizzate, la Fiat Bravo 1.400 T-Jet Sport sembra più potente di quello che in effetti è.

    I propulsori e le prestazioni
    Parliamo di una vettura con un potente propulsore turbo a benzina che si fa sentire coi suoi 150 cavalli di potenza che fa accelerare la vettura in maniera molto piacevole e progressiva e immediatamente, soprattutto in curva, si sentono e si apprezzano le sospensioni un po’ rigide come ben si confà ad una sportiva. Bella e intrigante, anche negli interni come da tradizione Fiat, chi non ricorda la Fiat Ritmo sportiva, la Bravo Sport all’interno ha i tratti della vera sportiva e con una ricca dotazione di serie, il clima però in questo allestimento è manuale, ha l’ESP di serie ed a seconda degli allestimenti monta cerchi in lega leggera da 16 a 17 pollici di diametro e d’effetto sono le pinze dei freni color rosso che fanno molto auto sportiva.

    A sottolineare ancor di più il temperamento sportivo pensano gli interni con i sedili con cuciture rosse a vista che ben si attaglia con il nero dei tessuti della selleria compreso l’omologa tonalità nera della pelle che copre il cambio ed il volante. A caratterizzare la vera sportività di questa Bravo le prestazioni con un’accelerazione molto vivace, visto che la vettura accelera da 0 a 100 orari in 9 secondi e raggiunge i 200 km/h di velocità massima con consumi in linea col temperamento della sportiva e questo è il motivo per il quale la Bravo Sport è poco parca, visto che con 1 litro di benzina non percorre più di 11 chilometri.

    Nella sostanza parliamo dunque di una media discretamente confortevole, del resto chi la sceglie guarda al confort con un occhio diverso da chi guarda ad una berlina tradizionale con una buona capacità di carico del bagagliaio, 400 litri in condizione standard e 1.175 a sedili abbattuti ed infine i prezzi.

    I prezzi e il raffronto con le concorrenti
    Sul fronte dei prezzi la Bravo Sport è mediamente concorrenziale con le altre vetture che dovranno essere guardate con attenzione visto che esistono veri competitors della Bravo che costano meno, alcuni e più altri. Ad esempio, a fronte dei 20.300 fino a 21.300 euro di questo modello nei diversi allestimenti, ricordiamo che la Ford Focus 2,0 litri 16 valvole 5 porte Plus ha prezzi che partono da 18.000 euro, la Honda Civic 1.800 Sport 5 porte ha prezzi a partire da 19.800 euro fino a 21.200 e, più o meno allo stesso modo si comporta la Opel Astra 1.800 – 16 valvole Cosmo. Di più costano le Volkswagen Golf 1.400 GT Sport da 21.000 a 22.700 euro e la Alfa Romeo 147 2,0 litri TS Distintive 5 porte da quasi 23.000 euro.

    Dunque, dovendola scegliere conviene, come del resto si dovrebbe fare per ogni altra vettura, vedere nel dettaglio come si comporta la concorrenza e, se per voi anche il piano di carico spazioso è destinato a fare la differenza, risulterà utile sapere che quello della Bravo Sport e di tutte le concorrenti quasi il più grande, meglio di questa vettura fa solo la Honda Civic.

    613

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto sportiveFiatFiat Bravo
    PIÙ POPOLARI