Fiat-Chrysler, in programma quattro modelli per gli Usa

Fiat-Chrysler, in programma quattro modelli per gli Usa

Fiat e Chrysler hanno deciso di produrre quattro modelli per il mercato Usa

da in Chrysler, Fiat, Mercato Auto, Mondo auto
Ultimo aggiornamento:

    fiat chrysler modelli usa

    Fiat e Chrysler hanno in programma di assemblare quattro vetture per il mercato Usa. L’amministratore delegato di Fiat, Sergio Marchionne, ha presentato alle banche americane il piano di sviluppo industriale di Chrysler fino al 2014. Una strategia che prevede il lancio di vari nuovi modelli tra cui anche alcuni che derivano da auto italiane. Il piano presentato prevede inoltre l’uscita di 17 nuovi modelli che debutteranno tra il 2012 e il 2014.

    Tra questi 15 saranno prodotti prendendo spunto da Fiat, mentre altri quattro saranno prodotti dalla casa automobilistica italiana e importati in seguito negli USA per essere venduti con vari marchi del gruppo Chrysler, tutti ad eccezione di uno che secondo quanto si apprende dalle ultime indiscrezioni circolate potrebbe essere commercializzato con il marchio Fiat. I quattro modelli italiani che saranno esportati in America dovrebbero essere il Fiat Doblò, in commercio dal 2012 negli USA con il marchio Ram, il futuro SUV Jeep, nel 2013, la cui produzione è prevista a Mirafiori e da un nuovo modello che amplierà la gamma Dodge.

    Dubbi restano ancora per quanto riguarda invece l’ultimo modello.

    Nel piano industriale relativo alla produzione tra Fiat e Chrysler per gli USA, non si parla dei programmi per Alfa Romeo, nonostante la casa automobilistica del Biscione sia candidata allo scambio di tecnologia e modelli con l’azienda di Detroit, si era infatti detto più volte della possibilità che alcune delle Alfa americane avrebbero potuto essere prodotte proprio all’interno degli stabilimenti che il gruppo Chrysler ha sul territorio americano.

    307

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ChryslerFiatMercato AutoMondo auto
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI