NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Fiat-Chrysler: Marchionne anticipa le novità del Gruppo nei prossimi anni

Fiat-Chrysler: Marchionne anticipa le novità del Gruppo nei prossimi anni

    Fiat Chrysler

    Sergio Marchionne ha rilasciato una lunga intervista alla rivista Automobile Magazine, nella quale ha anche anticipato quelle che saranno le novità del gruppo Fiat Chrysler che vedranno la luce tra oggi ed il 2016. Finalmente abbiamo un quadre abbastanza chiaro di quello che ci aspetta nei prossimi anni, a patto che questi modelli di cui parleremo di seguito vengano effettivamente realizzati. Marchionne ha fatto un quadro generale di tutti i marchi del gruppo Fiat Chrysler, senza tralasciarne nessuno: non sono mancate, tra l’altro, anche delle piacevoli novità. A questo punto non ci resta che vedere, casa per casa, quali sono le novità che ci attendono, anche se, lo ripetiamo ancora una volta, non è detto che verranno tutte effettivamente prodotte. Partiamo dall’Alfa Romeo. I prossimi anni si prospettano ricchi di novità (finalmente) per la casa del Biscione: in primo luogo nel 2013 dovrebbe vedere la luce la nuova serie dell’Alfa MiTo, disponibile con cinque porte e realizzata sul nuovo pianale B-wide, lo stesso da cui sorgeranno tutte le future auto di segmento B del gruppo.

    Sempre nel 2013, stando alle dichiarazioni di Marchionne, dovrebbe arrivare sul mercato l’attesissima Alfa Romeo 4C con carrozzeria coupè. L’anno della svolta sarà però il 2014, anno in cui nasceranno tante novità: la versione spider della 4C, il fuoristrada compatto, il restyling della Giulietta e la nuova Giulia, sia in carrozzeria berlina a tre volumi che Sportwagon (station wagon). Proprio la 4C e la Giulia potrebbero essere le auto della rinascita del marchi Alfa Romeo, perchè stando alle indiscrezioni riporteranno finalmente la trazione posteriore su modelli in serie della casa di Arese. Nel 2015, infine, è fissato l’arrivo anche della nuova Alfa Spider, realizzata in collaborazione con Mazda.

    Le novità Fiat

    Sebbene leggere le novità Alfa abbia fatto venire un bel sorriso sulla faccia di molti, leggendo cosa offrirà la Fiat c’è meno da esultare. Le novità riguarderanno principalmente la gamma 500, la quale vedrà l’introduzione delle inedite 500L e 500 XL (la versione a sette posti), senza dimenticare la crossover 500X. Queste ultime due debutteranno nel 2013, mentre nello stesso anno dovrebbe arrivare anche la sportiva Fiat 500 Zagato. E’ fissata per il 2014 la nuova Fiat 500 EV elettrica. Nell’intervista non si menziona nulla a riguardo di Punto, Bravo e simili. Stando alle voci passate nel 2014 arriverà la nuova Punto, realizzata sul pianale B-wide, mentre per il futuro della Bravo le cose sono più incerte. Non si sa se verrà sostituita da un crossover o da una versione due volumi della Fiat Viaggio.

    Le novità Lancia/Chrysler

    Abbiamo pensato di accorpare il discorso della Lancia con quello della Chrysler, visto che le due case avranno la stessa gamma nei prossimi anni. Nel 2013 debutterà la nuova Chrysler 200, che arriverà probabilmente anche da noi con il nome di Lancia Flavia. Si tratta di una berlina a tre volumi di segmento D, che potrebbe andare a scomodare le tedesche Audi A4, BMW Serie 3 e Mercedes Classe C, anche se resta da vedere la gamma motori e la qualità degli interni prima di esprimere un giudizio in merito. La nuova Chrysler/Lancia Voyager è prevista per il 2015 e sarà molto diversa dall’attuale serie: si tratterà di una specia di crossover, dal design più piacevole rispetto a quello attuale. Nel 2016 arriverà una nuova berlina compatta, la Chrysler 100/Lancia Delta, mentre per la nuova Chrysler 300/Lancia Thema si dovrà aspettare addirittura il 2017. Nel corso dei prossimi anni quello che è lecito aspettarsi è che lo stile delle due case, Chrysler e Lancia, diventerà comune al 100% (non ci saranno più modelli ‘americani’ e modelli ‘italiani’, ma solo modelli in comune): lo stile sarà di forte impronta americana, ma più europeo rispetto a quanto non lo sia oggi.

    Le novità Maserati

    I prossimi anni saranno ricchi di novità anche per la Maserati. In primo luogo nel 2013 vedranno la luce la nuova generazione della Quattroporte, ma anche l’inedita berlina di segmento E, fino ad oggi chiamata con il nomignolo di ‘baby Quattroporte’. Quest’ultima sarà realizzata a partire da un pianale Chrysler a trazione posteriore (in alternativa anche integrale) e sarà venduta con propulsori V8 e V6, anche turbodiesel. L’atteso SUV Maserati Kubang, invece, è previsto per il 2014. Le nuove generazioni delle sportive GranTurismo e GranCabrio, invece, arriveranno, rispettivamente, nel 2015 e nel 2017. Resta ancora da definire l’arrivo dell’eventuale Maserati GranSport di cui abbiamo parlato in passato, la sportiva ad alte prestazioni rivale della Porsche 911.

    Le novità Jeep

    Dopo il lancio della Jeep Grand Cherokee di nuova generazione, la casa non ha più visto importanti novità. Tuttavia nei prossimi anni ci saranno importanti cambiamenti in gamma: in primo luogo nel 2013 è fissato l’arrivo della nuova Jeep Cherokee, che va a sostituire l’attuale generazione, oramai con parecchi anni sulle spalle. Nel 2014 arriverà anche la nuova ‘baby Jeep’, ossia un SUV compatto realizzato sullo stesso pianale della Fiat 500X, che vanterà dimensioni di circa 4,00 metri. Anche se non è stato detto nulla a riguardo del futuro della Wrangler, sappiamo che nel 2016 sarà la volta delle nuove Patriot e Grand Cherokee, quest’ultimo probabilmente verrà solo sottoposto ad un restyling. L’ultima novità riguarda la Jeep Grand Wagoneer, una sorta di versione a passo lungo della Grand Cherokee, che debutterà nel 2014.

    1005

    PIÙ POPOLARI