Motor Show Bologna 2016

Fiat-Chrysler, trasferimento in Usa?

Fiat-Chrysler, trasferimento in Usa?

Sergio Marchionne ha dichiarato che Fiat e Chrysler potrebbero diventare un gruppo unico con sede negli Stati Uniti

da in Fiat, Mercato Auto, Mondo auto, Sergio Marchionne
Ultimo aggiornamento:

    fiat chrysler sergio marchionne

    Fiat e Chrysler saranno un’azienda unica entro due anni, con sede negli Usa. A dare l’annuncio è stato l’amministratore delegato del Gruppo Fiat, Sergio Marchionne. Solo un’ipotesi per ora, ha sostenuto il manager, ma è la prima volta che si parla di un trasferimento di tale portata. Questo non potrà comunque accadere prima che si siano pagati i debiti al governo americano e si ritorni alla profittabilità. Marchionne inoltre vorrebbe un finanziamento del Governo di 3 miliardi di dollari per la produzione di un’auto ad elevata efficienza.

    Nel corso della relazione Marchionne ha criticato anche Carlos Ghosn, sostenendo che continua a condurre Renault e Nissan come se fossero separate. Poi c’è stato anche un chiaro messaggio a Volkswagen, dicendo che fino a quando sarò lui in Fiat i tedeschi possono scordarsi di avere l’Alfa Romeo. In più non è mancato un attacco all’Italia sulla questione delle stabilimento di Mirafiori, che a suo dire è fondamentale per il progetto di Fabbrica Italia, ma a volte limitato dalla troppa politica che c’è e si fa nel nostro Paese.


    Nel frattempo le dichiarazioni di Marchionne hanno fatto preoccupare il sindaco di Torino Sergio Chiamparino che ha chiesto immediatamente un incontro chiarificatore. Il prossimo 7 marzo inizieranno anche i colloqui con i sindacati per il passaggio del personale dello stabilimento di Pomigliano d’Arco alla Newco che dovrebbe produrre la nuova Panda.

    304

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN FiatMercato AutoMondo autoSergio Marchionne

    Motor Show Bologna 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI