Fiat Doblò Natural Power, Minivan a metano

La Fiat Doblò Natual Power sarà tra i protagonisti dello stand Fiat al Salone di Ginevra

da , il

    fiat doblò natural power

    Tra le novità che Fiat porterà al prossimo Salone di Ginevra c’è anche la nuova Fiat Doblò Natural Power, il Minivan alimentato a metano. Il complesso propulsivo comprende un 1,4 litri 16V T-JET abbinato all’impianto a doppia alimentazione OEM benzina-metano. A detta della casa, il nuovo Doblò Natural Power è l’ideale per chi necessita di spazio in vettura ma pretende un rapporto ottimale tra prestazioni e consumi. Grazie all’alimentazione alternativa anche le emissioni nocive sono particolarmente contenute.

    Come veicolo a vocazione commerciale, la Fiat Doblò non si presenta ingombrante, quanto maneggevole e pratica. La sua linea, rinnovata nel 2009, è giovanile e sbarazzina. Rispetto al vecchio modello è più grande, spaziosa, sfoggia rifiniture più curate e una maggiore sicurezza a bordo. La nuova Doblò, a seconda delle esigenze può trasportare fino a sette passeggeri, grazie ai due sedili aggiuntivi.

    Il suo motore è capace di erogare 120 cavalli e una coppia massima di 206 Nm a 2000 giri al minuto, per cui non deluderà gli automobilisti dal pedale facile, sebbene alla guida si rimanga soddisfatti soprattutto dell’efficienza del motore: grazie alle quattro bombole di metano posizionate sotto il pianale (pesanti 16,2 chili) la nuova Fiat Doblò a metano emette solamente 134 grammi di CO2 al chilometro. L’autonomia dichiarata è di 325 chilometri, che diventano 625 se si sfruttano i 22 litri del serbatoio a benzina. La capacità di carico va da 790 litri a 3.200, con l’abbassamento dei sedili posteriori.

    Insieme alla nuova Fiat Doblò Natural Power, presso lo stand Fiat del Salone di Ginevra troveremo tante novità: dalla Fiat 500C by diesel alla Fiat Bravo restyling.