Fiat Freemont: non piace, ma vende

Fiat Freemont: non piace, ma vende

La nuova Fiat Freemont, pur non ottenendo grandi apprezzamenti da parte del pubblico, vende e vende bene

da in Fiat, Fiat Freemont, Mercato Auto
Ultimo aggiornamento:

    Fiat Freemont frontale

    Le vendite della nuova Fiat Freemont hanno superato di gran lunga le aspettative della casa costruttrice. Secondo una tradizione tipicamente italiana tutti la criticano, nessuno la apprezza, eppure vende tantissimo (ricordiamo che il nostro sondaggio dimostra che più di una persona su tre la ritiene “brutta e inutile”). Le previsioni della Fiat per il 2011 erano di ricevere 13.000 ordini, mentre ad oggi siamo già oltre i 15.700. Per questo l’azienda torinese avrebbe richiesto alla Chrysler di accelerare la produzione dell’auto da 3.000 a più di 4.000 modelli al mese.

    La notizia è stata data da Automotive News che ha spiegato come la mole di prenotazioni abbia totalmente sorpreso il gruppo Fiat-Chrysler, costringendo i vertici a richiedere in fretta e furia un aumento di produzione.

    I piani della casa costruttrice italiana prevedevano di vendere 13.000 Fiat Freemont nel 2011 e 33.000 unità nel 2012. L’auto è basata sulla Dodge Journey e sostituisce nella gamma del marchio torinese la Fiat Ulysse.

    Rispetto al modello uscente, la Freemont ha un costo decisamente inferiore (a partire da 24.900 Euro). Sarebbe questa una delle ragioni principali del suo successo, nonostante le non eccelse qualità estetiche.

    I dipendenti dello stabilimento di Toluca, in Messico, dovranno dunque rimboccarsi le maniche per dare alla Fiat un numero di Freemont sufficiente a soddisfare la richiesta. La curiosità rimane sempre la stessa: come mai se a nessuno piace la Fiat Freemont riesce a vendere così tanto? Non resta che ricordare che siamo il Paese in cui nessuno ha mai votato per un certo partito…

    312

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN FiatFiat FreemontMercato Auto
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI