Fiat Freemont svelato al Salone di Ginevra 2011

Fiat presenterà al Salone di Ginevra 2011, in programma da 3 al 13 marzo, il nuovo Fiat Freemont, primo veicolo realizzato in collaborazione con Chrysler

da , il

    Fiat Freemont svelato al Salone di Ginevra 2011

    Fiat ha reso moto che al prossimo Salone di Ginevra 2011 in programma da 3 al 13 marzo, verrà presentato il nuovo Fiat Freemont. Particolarmente importante perchè si tratta del primo veicolo Fiat frutto della collaborazione con Chrysler, che sarà assemblato nello stabilimento di Toluca in Messico, dove viene prodotta anche la Fiat 500 per il mercato americano e che sarà commercializzato in Europa nel secondo semestre del 2011. Inoltre sarà anche il primo veicolo Fiat che si baserà su una vettura Dodge.

    Il nuovo Fiat Freemont nasce sulla base del Dodge Journey, con il quale ha molti elementi in comune. La parte posteriore invece è stata ridisegnata e vede un nuovo paraurti e fanali a LED. Per quanto riguarda le dimensioni la lunghezza è di 489 cm, la larghezza di 188 cm, l’altezza di 172 cm e il passo di 289 cm. Il Fiat Freemont, primo anche per l’applicazione dei motori Fiat su un modello Chrysler, avrà trazione anteriore con propulsori turbodiesel 2.0 Multijet da 140 CV o 170 CV con il cambio manuale. Successivamente saranno proposte anche le versioni 4×4 con le motorizzazioni 2.0 Multijet da 170 CV e 3.6 benzina V6 da 276 CV. Dopo tante indiscrezioni dunque sono arrivate delle conferme ufficiali.

    Il Freemont avrà 7 airbag, ABS con brake assist, ESP con Hill-Holder, sistema antiribaltamento standard su tutti i veicoli. Il sostituto dell’Ulysse avrà inoltre anche 7 posti su tre file, con la terza fila a scomparsa sotto il pavimento. I sedili della seconda fila sono montati più in alto rispetto a quelli anteriori, mentre la terza fila è rialzata per offire massima visibilità. La seconda fila avrà a disposizione anche il sistema child booster per la sicurezza dei bambini. Totalmente nuovo l’abitacolo, di cui non sono state ancora diffuse le immagini. I prezzi di listino dovrebbero essere simili a quelli dell’attuale Dodge Journey.