NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Fiat Grande Doblò: anteprima versione 2010

Fiat Grande Doblò: anteprima versione 2010

Così come c’è anche da segnalare che rispetto alle passate versioni della Fiat Grande Doblò che condivideva il pianale con veicoli quali Citroen Berlingo e Renault Kangoo, il nuovo modello invece sfrutterà il pianale della Fiat Grande Punto

da in Anteprima auto, Auto 2010, Fiat, Fiat Doblo, Mondo auto, Veicoli Commerciali
Ultimo aggiornamento:

    Fiat Doblò

    L’ambito dei veicoli commerciali è divenuto quanto mai interessante, dimostrando grande interesse da parte dei principali marchi automobilistici che hanno rivolto a questo particolare settore, la stessa cura riposta alle auto.

    Lo dimostra il riguardo che una grande azienda del calibro di Fiat ha dimostrato nei confronti del Grande Doblò. Difatti i veicoli commerciali del calibro di Fiat Grande Doblò, giunto alla sua seconda generazione, si presentano al meglio in fatto di tecnica, modernità e soluzioni avanzate.

    Basti vedere Fiat Doblò Cargo che vedremo su strada il prossimo anno che, forte dei suoi quattro metri e mezzo di lunghezza, partendo per la versione normale, che divengono di quattro metri e 75 centimetri per la Maxxi a passo lungo, ovvero dai venti ai cinquanta centimetri più lunghi dell’attuale versione, ci danno bene l’idea di quanto si siano evoluti tali modelli in poco tempo.

    Così come c’è anche da segnalare che rispetto alle passate versioni della Fiat Grande Doblò che condivideva il pianale con veicoli quali Citroen Berlingo e Renault Kangoo, il nuovo modello invece sfrutterà il pianale della Fiat Grande Punto.

    L’aumento delle dimensioni del nuovo Fiat Grande Doblò andrà a totale vantaggio del piano di carico, cresciuto nelle dimensioni, il mezzo adesso raggiunge volumi di carico di ben 4,2 metri cubi relativamente alla versione Maxi.


    Oltre alle diverse soluzioni derivate da tale veicolo commerciale, ricordiamo i nuovi motori applicati, ovvero, il 1.300, il 1.600 ed il 2.0 litri di cilindrata Mutijet turbodiesel Euro 4 e 5 cui seguiranno le versioni Natural Power a metano. Da citare nelle dotazioni il cambio robotizzato quale optional, l’ESP di serie ed il nuovo impianto frenante, oltre a tutto quanto previsto dall’attuale Fiat Grande Doblò.

    327

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Anteprima autoAuto 2010FiatFiat DobloMondo autoVeicoli Commerciali
    PIÙ POPOLARI