Fiat Grande Punto Natural Power: prime impressioni

Fiat Grande Punto Natural Power: prime impressioni

Piace agli italiani la Fiat Grande Punto Natural Power, ovvero la vettura a metano derivata dalla benzina; piace perchè costa poco mantenerla e perchè, con qualche sacrificio in più si sopportano i limiti di questo modello rispetto a quello a benzina

da in Anteprima auto, Auto a Metano, Fiat, Fiat Grande Punto, Incentivi Auto
Ultimo aggiornamento:

    La Fiat Grande Punto Natural Power ha suscitato da subito un certo interesse, immaginare un’auto che senza nulla togliere, almeno come linea, alla corrispondente vettura a benzina o diesel dalla quale deriva ma che utilizza metano per camminare ben sapendo che questo carburante ha un costo di 0,60 centesimi di euro, non può non suscitare interesse da parte del mercato.

    D’altro canto in tempi di crisi finanziaria come sono gli attuali, poter percorrere 100 chilometri con poco più due euro è sicuramente da prendere in considerazione, ecoincentivi compresi, tuttavia chi compra la Fiat Grande Punto Natural Power deve anche sapere che il risparmio notevole che l’auto indubbiamente offre si paga in termini di prestazioni che non sono certo ai massimi livelli.

    Più lenta della corrispondente benzina

    Un gap dovuto al maggior peso di cui deve farsi carico la vettura, 150 chilogrammi, aggiunti alla perdita di potenza che un’auto a metano subisce rispetto al corrispondente modello a benzina. Così come c’è da tenere presente che l’auto in questione è omologata per sole 4 persone.


    L’auto si presenta come la versione dalla quale deriva all’interno come all’esterno ma rispetto alla prima è più lenta in accelerazione; 17 secondi da 0 a 100 orari per la versione a metano contro i poco meno di 15 per la benzina così come la velocità massima di 155 chilometri orari per il metano contro gli oltre 160 del benzina e la possibilità di percorrere 15 chilometri ed oltre con un chilo di metano rispetto ai 16 del benzina, sono altri elementi destinati a fare la differenza.

    La Dynamic più accessoriata

    Dovendola scegliere meglio optare per la versione più accessoriata quale è la Dynamic che di serie si presenta con ABS, sei airbag, alzacristalli elettrici anteriori, attacchi ISOFIX, cerchi in acciaio da 15 pollici di diametro, climatizzatore manuale, chiusura centralizzata, computer di bordo, controllo della stabilità, controllo della trazione, retrovisori elettrici esterni, servosterzo elettrico, sistema che evita all’auto di arretrare in salita quando si lascia il freno, pelle nel volante che è a sua volta regolabile in altezza e profondità.

    La concorrente diretta

    Per quanto riguarda la concorrenza chi sceglie la Fiat Grande Punto Natural Power ha come riferimento la Citroen C3 By Energy che più di altre si avvicina all’auto italiana, ma rispetto a questa costa un po’ meno si pensi infatti che la francese costa 16.900 euro in quest’unico allestimento e la Fiat Grande Punto Natural Power ha prezzi a partire da 16.250 euro che divengono 17.650 euro in versione Dynamic e questo è un dato da valutare.

    472

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Anteprima autoAuto a MetanoFiatFiat Grande PuntoIncentivi Auto
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI