Fiat, il brand più ecologico d’Europa

Le auto più ecologiche d'Europa sono le Fiat: una media di 123,5 grammi al chilometro di CO2

da , il

    fiat ecologica

    E’ Fiat il brand più eco friendly in Europa, primo di una top ten che include i marchi più venduti nel Vecchio Continente. L’ambita medaglia d’oro si deve ai motori “verdi” dei suoi modelli. Basta fare una media delle emissioni di CO2 rilasciate nell’atmosfera dalle folte gamme delle vetture di famiglia: 123,5 grammi al chilometro, questo il dato. Bassissimo, anche rispetto a quello registrato dalla stessa Fiat l’anno scorso, superiore di 4,3 grammi.

    A effettuare la statistica è stata la JATO, società specializzata nelle indagini di mercato e nella consulenza in campo automotive.

    Dopo Fiat, nella classifica abbiamo la Toyota, con 128 grammi, la Peugeot, con 132,3 grammi, la Citroen con 133,4 grammi e così via, dalla Renault alla Ford, dalla Opel alla Volkswagen per finire con Audi e Bmw. Quest’ultimo, primo in tanti campi, nella corsa alla sostenibilità perde lo status di eccellenza con 154,5 g/Km di CO2.

    Le auto più ecologiche del Gruppo Fiat sono la Fiat 500, ancora più allettante con il nuovo motore Twin Air, che conquista il primo posto grazie ai 116 g/Km di CO2, la Fiat Panda, con 118 grammi e la Punto (quarta), con 123,5 grammi.

    Primo anche nella classifica per gruppi, il Gruppo Fiat sta tenendo alto il nome dell’Italia in Europa: le sue vetture sono già al di sotto del valore medio europeo di 130 g/km fissato come soglia massima per il 2015.

    La punta di diamante della strategia ecologica è sicuramente il motore Twin Air, e la straordinaria innovazione racchiusa nelle sue lamiere: solo due cilindri per ben 85 cavalli. E la miseria di 92 g/km.