Motor Show Bologna 2016

Fiat Melfi, nuova metrica del lavoro

Fiat Melfi, nuova metrica del lavoro

La Fiat ha deciso di procedere ad una nuova organizzazione del lavoro

da in Fiat, Mondo auto, Sergio Marchionne
Ultimo aggiornamento:

    Fiat melfi metrica lavoro

    Lo stabilimento Fiat Melfi avrà delle novità, a partire dal prossimo anno, riguardante la nuova metrica del lavoro. La dirigenza del Lingotto, infatti, nel considerare la ristrutturazione delle sue fabbriche in Italia, pensa di cambiare l’organizzazione del lavoro. Parte dallo stabilimento in cui ha avuto diversi problemi di rappresentanza sindacale, come si ricorderà. I manager del gruppo industriale torinese hanno comunicato che cambierà la metrica del lavoro, a partire dal 31 gennaio 2011.

    Nel particolare, all’interno dello stabilimento SATA di Melfi, si cambieranno i tempi lavorativi e la conseguente organizzazione del lavoro. I manager Fiat hanno deciso che l’attuale metodo lavorativo, individuato con la sigla Tmc2, sarà sostituito con il nuovo sistema chiamato Ergo-Uas, considerato più ergonomico.

    Il nuovo sistema è considerato migliorativo, per gli operai, e consiste nell’introduzione di tre pause di 10 minuti, in sostituzione delle due pause da 20 minuti. Dunque, gli operai avranno dei nuovi turni di lavoro e delle nuove pause, più brevi ma con una in più. La stessa nuova metrica di lavoro sarà introdotta anche nello stabilimento Fiat di Pomigliano.


    La conseguenza, calcolata sui nuovi ritmi del lavoro, prevede quindi che la prestazione lavorativa viene aumentata di 10 minuti. Anche per questa introduzione di un nuovo metodo di lavoro, ci sarà un dibattito che, probabilmente, potrà diventare alquanto acceso. Il Lingotto, tuttavia, ha convocato i sindacati per il 9 novembre, data in cui spiegherà i nuovi metodi di organizzazione del lavoro e dove risponderà alle chiarificazioni poste dai rappresentanti dei lavoratori.

    312

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN FiatMondo autoSergio Marchionne

    Motor Show Bologna 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI