Fiat, metano e GPL come soluzione al caro carburanti

Fiat, metano e GPL come soluzione al caro carburanti

Fiat punta sulle versioni bifuel GPL/metano, in vista dei possibili nuovi incentivi all'acquisto di veicoli ecosostenibili

da in Auto a Metano, Fiat, Impianti GPL, Impianti Metano, Prezzo benzina
Ultimo aggiornamento:

    fiat panda 2012 city car

    Come abbiamo già avuto modo di dire, nelle ultime settimane stanno circolando voci su nuovi incentivi su auto elettriche e gpl allo studio del Governo. Avrebbero infatti la duplice funzione di rilanciare il mercato dell’auto e promuovere la graduale sostituzione del parco auto circolante con veicoli a basso impatto ambientale. Il Gruppo Fiat è uno dei produttori che più sta puntando sulla vendita di modelli a doppia alimentazione (sia a metano che GPL), anche per cercare di distinguersi tra le altre case automobilistiche e cercare quindi di andare ad allargare le sue quote di mercato, pari attualmente al 29,5% in Italia e al 7% in Europa. In uno studio fornito da Fiat Group Automobiles sono stati tenuti presenti vari indicatori, tra cui l’andamento dei prezzi dei vari carburanti nel corso degli anni. Dal gennaio 2009 al gennaio 2012 gli aumenti non sono stati per nulla proporzionali tra di loro, con la benzina cresciuta del 54% e il diesel del 60%, a fronte di aumenti sensibilmente inferiori per GPL e metano (25% e 2% rispettivamente).

    Rincari così consistenti per i due carburanti più diffusi stanno man mano modificando le abitudini degli automobilisti italiani, che riducono l’uso dell’auto privata o che decidono di effettuare modifiche after market sulle proprie vetture. Del resto la tratta Milano-Roma di 584km costa in media 57€ con un’auto a benzina, 40€ con una alimentata a diesel, 31€ con il GPL e solo 23€ con il metano. Il risparmio è quindi rilevante, anche considerando la spesa per le modifiche di vetture già circolanti. Da sottolineare poi che metano e GPL sono anche carburanti più puliti, con emissioni inferiori di CO2 rispetto a benzina e diesel, e totale assenza di polveri inquinanti.

    In base a questa situazione del trasporto privato e commerciale italiano, Fiat propone con forza con tutti i suoi marchi per affermarsi sul mercato. Offre una vastissima gamma di veicoli bifuel ecologici, con modifiche approvate direttamente dalla casa madre e propulsori ottimizzati per i carburanti alternativi. Un altro punto a favore è la garanzia ufficiale di ogni singolo brand del gruppo sui modelli bifuel, una sicurezza in più rispetto agli impianti after market.

    401

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto a MetanoFiatImpianti GPLImpianti MetanoPrezzo benzina
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI