Fiat Mio, prototipo di city car elettrica

La divisione brasiliana della Fiat ha presentato il prototipo di city car elettrica Fiat Mio (Fiat Concept III), realizzato anche grazie ai suggerimenti inviati dai visitatori del sito www

da , il

    Fiat Mio Concept

    In un mondo che si sta dedicando con grande impegno allo sviluppo di soluzioni funzionali per la mobilità elettrica, anche la Fiat sta facendo la sua parte. Mentre in Italia resta ancorata ai più tradizionali carburanti alternativi come metano e GPL, in Brasile la casa costruttrice torinese sta lavorando su un prototipo di auto elettrica a due posti assolutamente avveniristico: la Fiat Mio (o Fiat Concept III). Con i suoi 2,5 metri è più corta di una Smart e sarà in mostra nel corso del Salone di San Paolo fino al 7 novembre. Per il progetto Fiat ha raccolto le idee dei navigatori internet sul sito www.fiatmio.cc.

    Dimensioni compatte e prezzi contenuti sono state le due principali richieste fatte dagli oltre 10.000 visitatori che hanno lasciato i propri suggerimenti per il prototipo. Inoltre, rispondendo alle esigenze di rispetto ambientale, la Mio è costruita con materiali riciclabili. Gadget e tecnologie moderne la rendono estremamente appetibile per un pubblico giovane.

    Gli internauti che hanno partecipato a questo singolare esperimento hanno potuto scegliere anche il design della Fiat Mio tra due possibilità: Precision, con linee semplici e funzionali; e Sense, armonioso e rotondo, ispirato alla natura. Alla fine ha vinto la prima versione. Per migliorare l’efficienza aerodinamica le ruote sono state coperte, mentre l’ampio parabrezza migliora visibilità e sicurezza.

    All’interno sono stati rispettati gli stessi principi di funzionalità e razionalità. Un solo divano sagomato sostituisce i due sedili singoli e tutti i comandi sono o sul volante o integrati nello schermo touch screen. La dotazione comprende Bluetooth, lettore MP3, navigatore satellitare, accesso a internet e display HUD sul parabrezza.