Salone di Parigi 2016

Fiat Mirafiori, Fiom annuncia sciopero

Fiat Mirafiori, Fiom annuncia sciopero

Dopo l'accordo della Fiat con i sindacati sullo stabilimento di Mirafiori la Fiom, unica sigla sindacale a non aver firmato, valuta l'ipotesi di uno sciopero

da in Fiat, Mondo auto, Sergio Marchionne
Ultimo aggiornamento:

    fiat mirafiori sciopero

    Continua la diatriba tra la Fiat e la Fiom in merito all’accordo sullo stabilimento di Mirafiori. La Fiom come accaduto per lo stabilimento di Pomigliano d’Arco, è stato l’unico sindacato che non ha firmato l’accordo con la Fiat. In seguito, a metà gennaio, ci sarà il referendum tra i lavoratori che decideranno se accettare o meno. Sergio Marchionne, amministratore delegato del Gruppo Fiat, si è dichiarato soddisfatto, definendolo un bel momento per tutti quelli che hanno faticato per raggiungere un’intesa, per i lavoratori e per il futuro dello stabilimento.

    Mirafiori inizia una nuova fase grazie a questo accordo che porterà lo stabilimento a compiere un salto di qualità per farsi apprezzare a livello internazionale, diventando un esempio unico in Italia. Gli investimenti previsti saranno disponibili nel minor tempo possibile, saranno di un miliardo di euro per produrre a Mirafiori con Chrysler vetture con i marchi Jeep e Alfa Romeo. Sono circa 280.000 automobili l’anno. La reazione della Fiom non è tardata ad arrivare e ha definito l’accordo una firma con vergogna.

    Perché se l’accordo verrà confermato dal referendum, i lavoratori saranno costretti a fare 120 ore di straordinario, come a Pomigliano d’Arco.

    Il dipendente può essere obbligato a lavorare per 10 ore per sei giorni consecutivi. Sono diminuiti anche i giorni di malattia pagati, mentre la pausa pranzo scende da 40 minuti a 30. Insoddisfatta anche la Cgil che parla invece di una svolta autoritaria della Fiat. Per la Fiom l’unica risposta possibile è lo sciopero generale e il 29 dicembre si terrà un comitato straordinario proprio per parlare di questa probabile evenienza.

    335

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN FiatMondo autoSergio Marchionne Ultimo aggiornamento: Domenica 05/07/2015 10:20

    Salone di Parigi 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI