Motor Show Bologna 2016

Fiat Mirafiori, salta l’accordo tra azienda e sindacati

Fiat Mirafiori, salta l’accordo tra azienda e sindacati

Le trattative tra azienda e sindacati per Mirafiori si sono arenate dopo che i sindacalisti non hanno accettato la proposta di modifica unilaterale del contratto di lavoro

da in Chrysler, Fiat, Mondo auto, Sergio Marchionne
Ultimo aggiornamento:

    fiat catena mirafiori sito fiat

    Lo stabilimento Mirafiori della Fiat, a Torino, sta vivendo un momento di tensione come quello vissuto da Pomigliano. Le trattative intavolate tra l’azienda ed i sindacati si sono arenate nella giornata odierna, dopo che il Lingotto ha avanzato delle richieste che sono state commentate negativamente dai maggiori rappresentanti sindacali. L’amministratore delegato di Fiat, Sergio Marchionne, ha prospettato, ancora una volta, la volontà di non aderire al contratto di lavoro nazionale e di volere instaurare un nuovo tipo di contratto, per i lavoratori di Mirafiori.

    Dopo avere riformato l’orario di turnazione delle mansioni lavorative, come già effettuato all’interno di Pomigliano, anche per Mirafiori la volontà è quella di proseguire sulla stessa falsa riga. Ma le risposte sono state perentorie, da parte dei sindacati, i quali hanno subito stoppato l’iniziativa, rompendo le trattative in corso con i vertici del gruppo industriale torinese.

    Il sindacato più intransigente, ancora una volta, è stato la Fiom, di Maurizio Landini, che ha immediatamente sottolineato il fatto che l’azienda Fiat non può derogare al contratto nazionale di lavoro.

    Secondo l’esponente nazionale dei metalmeccanici, la Fiat vuole estromettersi anche da Confindustria, col chiaro intento di non applicare lo Statuto dei Lavoratori.

    Questa volontà, secondo la Fiom, è inaccettabile e, di conseguenza, si è proceduto da un blocco delle trattative. Gli altri sindacati di maggioranza, Cisl e Uil, hanno preferito congelare le posizioni, in attesa che si giunga ad una rivalutazione delle proposte da entrambe le parti. Il capitolo continua.

    320

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ChryslerFiatMondo autoSergio Marchionne

    Motor Show Bologna 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI