Fiat Moretti, auto per l’estate

Molti appassionati cercano auto usate sui siti internet

da , il

    moretti

    L’Estate ci porta ad utilizzare delle auto versatili. Così come per altre marche, di cui ci siamo interessati qualche tempo fa, adesso indirizziamo l’attenzione verso una vettura che, nella bella stagione, fece un grande exploit negli anni 70. Parliamo della Moretti, modellata sulla carrozzeria Fiat. Si trattava, in particolare, di due vetture denominate Midimaxi, derivata dalla Fiat 127 e Minimaxi, derivata dalla Fiat 126. Vetturette che avevano le caratteristiche delle cosiddette spiaggine, intese come auto ideali per il mare.

    I loro motori erano il bicilindrico 650 cc, per la Minimaxi, ed il 900 cc oppure il 1050 cc per la Midimaxi. Le Auto marcate Moretti disponevano di versioni differenti: con la capote in tela, col tetto rigido oppure tutta aperta. La Moretti prevedeva anche il roll-bar, indispensabile strumento di sicurezza per le auto di allora.

    Dopo diversi restyling, furono sostituite da altri modelli, sempre derivati dalla casa del Lingotto: la Panda Rock e la Uno Folk. Queste ultime davano l’impressione di essere più versatili, dato che potevano disporre anche della trazione integrale. Tuttavia il pubblico non approvò le loro aspettative, decretando il loro insuccesso. Perciò, la carrozzeria Moretti fu costretta a chiudere i battenti, alla fine del 1989.

    Adesso, qualche appassionato le cerca sui siti di auto usate, sperando di concludere un affare e di passare un’Estate all’insegna del divertimento. Nei siti di annunci, infatti, oltre ad altre marche conosciute, si possono trovare delle auto Moretti di tutti i suddetti modelli, le cui valutazioni si aggirano dai 2.000,00 euro fino ai 6.000,00 euro per la Panda Rock. Chi volesse le Moretti Midimaxi o Minimaxi, le potrebbe trovare con valutazioni dai 2.000,00 euro fino agli 8.000,00 euro.