Fiat offrirà supporto finanziario a Tata

Fiat offrirà supporto finanziario a Tata
da in Fiat, Mercato Auto, Mondo auto, Sergio Marchionne, Tata
Ultimo aggiornamento:

    Fiat

    Solo qualche mese fa registravamo una uscita un po’ stizzosa del magnate Ratan Tata che nella sostanza faceva capire di voler fare tutto da solo nella gestione dei due marchi appena acquisiti, all’epoca da Ford, Jaguar e Land Rover.

    A questo seguì una riflessione un po’ malinconica dell’amministratore unico di Fiat Sergio Marchionne facendo intendere che al massimo la Casa torinese poteva dare supporto non invadente al novello gruppo nascente indiano e nient’altro e chissà a cosa alludeva al tempo il numero uno di Fiat col supporto non invadente.

    Forse pensava già all’accordo che si è appena concluso fra Tata e la “cassaforte” della Fiat, la finanziaria Fgafs che insieme al Gruppo Credit Agricole verrà utilizzata per finanziare i clienti che acquisteranno auto dei due prestigiosi marchi, compresa la rete di vendita.

    L’accordo ha escluso Ford Credit per decisione proprio del patron di Tata che ha selezionato diverse società prima di propendere per Fiat, scelta per l’esperienza che ha nel settore finanziario relativamente al credito al consumo e non solo e per via della scelta che la Casa del Lingotto sa operare riguardo i prodotti da offrire e la solidità dell’azienda.


    Anche quest’ultimo accadimento ha fatto si che il titolo in borsa svettasse guadagnando il 2,15% , posizionandosi nelle alte classifiche di Piazza Affari, dunque periodo più che positivo per la massima industria italiana.

    319

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN FiatMercato AutoMondo autoSergio MarchionneTata Ultimo aggiornamento: Domenica 05/07/2015 10:19
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI