NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Fiat Panda 4×4: caratteristiche e prezzi

Fiat Panda 4×4: caratteristiche e prezzi

La Fiat Panda 4x4 ha veramente caratteristiche da fuoristrada, purche' si entri nell'ottica che abbiamo a che fare con un SUV bonsai, un po' rumoroso e con consumi che non sono proprio da prima della classe

da in 4X4, Anteprima auto, Fiat, Fiat Panda, Fuoristrada e SUV, Listino Prezzi Auto
Ultimo aggiornamento:

    Pensando ad un Suv e poi alla Fiat Panda l’accostamento ci sembra poco felice viste le dimensioni della city car di poco più di 3 metri e mezzo di lunghezza e con un propulsore più da tranquilla cittadina che da terreni impervi, un propulsore benzina di 1.200 cc. di cilindrata in grado di erogare 60 cavalli di potenza.

    Eppure, la Fiat Panda che conserva della vecchia versione giunta sul mercato 25 anni fa solo il nome, vista la strada che ha compiuto in due decenni e mezzo rappresenta un importante stacco con quel passato rappresentato dagli anni ottanta e i suoi fuoristrada, visto che all’epoca non si chiamavano ancora Suv ed erano sinonimo di vetture pesanti, ingombranti, inquinanti e dotati di motori per lo più diesel fumosi e rumorosi, oggi si può tranquillamente fare fuoristrada anche con la Fiat Panda 4×4 senza rimpiangere troppo i vecchi “mostri” del passato.

    Certo, tutto ciò ha un costo, che mediamente incide per 2.500 euro rispetto alla vettura da cui trae origine la Fiat Panda ma per chi ama la vita all’aria aperta, o per chi è costretto per lavoro ad affrontare terreni impervi, la risposta potrebbe essere tranquillamente una Fiat Panda 4×4.

    L’allestimento che più di altri pare rispondere al meglio alle aspettative del cliente esigente anche quando si avvicina a questo tipo di vetture è il Climbing che si colloca un po’ al di sopra del modello base, tutto sommato con un sovrapprezzo abbastanza sopportabile per avere delle protezioni estetiche perfettamente in pan dance con la carrozzeria i cerchi da 14 pollici di diametro con particolari coperture e la protezione del motore costituita da robusta paratia.

    Gli interni sono meno da fuoristrada visto che mancano particolari accessori che generalmente in questo tipo di vetture sono presenti, così come anche la scelta dei colori per selleria e rivestimenti potrebbe essere da qualcuno poco gradita. Resta il fatto che l’abitacolo è sufficientemente ampio se consideriamo le dimensioni della vettura, purchè si viaggi al massimo in quattro e anche il bagagliaio non è proprio da prima della classe, anche fra auto appartenenti alla stessa categoria anche se è possibile avere il divanetto sdoppiabile in modo da recuperare spazio se si viaggia in due o tre persone.

    La piccola off-road di Casa Fiat non è certo un bolide in fatto di prestazioni, si pensi alla velocità massima raggiunta dalla Fiat Panda 4×4, 140 km/h e alle doti di accelerazione entro i 20 secondi per passare da 0 a 100 orari e per di più con un rumore interno del motore che, se sollecitato, non è proprio piacevolissimo da sentire. Bisogna considerare pur sempre che parliamo di un Suv bonsai e qualche sacrificio in questo senso bisogna pur sopportarlo anche perché, ove richiesta, la potenza per affrontare duri terreni scoscesi c’è eccome, visto che l’auto si arrampica ovunque ci sia un terreno da affrontare agguantando il percorso come a volersi incollare su pietrisco e sassi in questo anche aiutati da un cambio marce abbastanza duttile contraddistinto da marce corte che consentono di sfruttare al meglio le migliori caratteristiche del motore con una frizione che non strappa mai.


    Spina nel fianco i consumi, se si usa la Fiat Panda 4×4 nei terreni difficili è quasi impossibile percorrere più di 7 chilometri con 1 litro di carburante, su strada è un’altra cosa, ma restano sempre alti, visto che con 1 litro si percorrono poco più di 10 chilometri.

    Occorre anche dire che la Fiat Panda 4X4 esiste anche con motore di 1.300 cc. di cilindrata Multijet 16 valvole da 69 cavalli di potenza in grado di raggiungere i 160 km/h di velocità massima e accelerazioni entro i 19 secondi con consumi più modesti.

    Per quanto concerne i prezzi si parte da 13.000 euro per la 1.200 fino a poco meno di 14.000 per la Climbing per giungere a 15.000 euro per la versione con motore di 1.300 cc. di cilindrata , 16.000 per la Climbing e 18.400 euro per la Cross, una versione davvero speciale della Fiat Panda 4×4 .

    Foto tratte da: Automobilismo

    698

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN 4X4Anteprima autoFiatFiat PandaFuoristrada e SUVListino Prezzi Auto
    PIÙ POPOLARI