Fiat Panda 4×4: presto le esportazioni in Inghilterra

da , il

    Fiat Panda 4×4: presto le esportazioni in Inghilterra

    Si sono mostrati molto interessati gli inglesi alla Fiat Panda 4×4 al punto da averne richiesto l?importazione oltre Manica.Il motivo dell?interesse anglosassone verso la vettura è probabilmente dovuto alla necessità di possedere un?auto che abbia le caratteristiche di un Suv, senza orientarsi verso uno di questi veicoli sempre sotto la lente d?ingrandimento di ambientalisti e di coloro che ritengono, spesso a ragione, che trattasi di auto inquinanti e spreconi di carburante.

    La Fiat Panda invece risponde bene alle esigenze di chi la compra senza penalizzarlo per via dei consumi di carburante, abbastanza ridotti, come stessa cosa vale per le emissioni inquinanti.

    La Fiat Panda 4×4 d?oltre Manica si presenta con una fascia laterale di protezione molto robusta, mentre sul tetto sono ben visibili le barre protettive, così come fanno bella mostra di sé i cerchi in lega leggera da 15 pollici di diametro, i nuovi paraurti, i fari di nuovo disegno e profilo.

    La vettura, che ricordiamo gode della trazione integrale permanente, si avvale di un motore diesel di 1.300 cc. di cilindrata da 70 cavalli di potenza turbo che oltre ad essere abbastanza prestante ha consumi ridotti ed emissioni di 136 gr/km.

    La Fiat Panda 4×4 infine si presenta con un?ottima dotazione di bordo, si pensi al climatizzatore automatico, all?impianto radio/CD/MP3 con comandi al volante. Non siamo a conoscenza dei prezzi di vendita applicati in Inghilterra.