Fiat Panda: ancora battaglia con la Peri

da , il

    Peri vs panda

    Non ci sta la Great Wall la Casa cinese costruttrice della Peri, la vettura ritenuta il clone della Fiat Panda, all?onta della condanna ma, soprattutto, al rischio di dover pagare una multa pari a 15.000 euro per ogni esemplare esportato e venduto in Italia.

    Da qui, il quasi certo ricorso che la Casa della Grande Tigre presenterà avverso a quella che si ritiene un?iniqua sentenza un ricorso direttamente al Tribunale di Torino che ha emesso la condanna. “Abbiamo già la sentenza depositata dal tribunale e stiamo discutendo con i legali se fare ricorso, siamo aperti a tutte le opzioni”, ha detto Xuefei, vice direttore generale dell?azienda cinese.

    Secca, secondo indiscrezioni, la replica del Tribunale torinese, evidentemente per nulla intimorito dalla possibilità di un ricorso, che prevede, in sede di appello, di commutare la sanzione dagli attuali 15 mila a 50.000 euro di multa per ogni esemplare di Peri.