Fiat Tipo 2017: vendite in Italia e in Europa a gonfie vele

Analizziamo le vendite della berlina di segmento C italiana, la Fiat Tipo. Proposta nelle varianti 5 porte, 4 porte e station wagon sta riscuotendo un buon successo.

da , il

    Parliamo di Fiat Tipo 2017: le vendite in Italia e in Europa come stanno andando? Diciamo che è sempre interessante andare a vedere le performance commerciali di modelli recenti, da poco usciti sul mercato, per farsi subito un’idea di come i clienti stiano accogliendo una determinata vettura. In particolare, poi, è anche interessante capire come stiano vendendo le auto del gruppo FCA, dato che in Italia portano lavoro a tanti lavoratori, sia della Fiat stessa, che dell’intero indotto. Per i soliti che sollevano obiezioni sul fatto che alcuni modelli del gruppo italo-americano sono prodotti all’estero, ricordiamo che i centri di sviluppo, le fabbriche che producono buona parte dei motori e vari fornitori sono proprio italiani. Ma ovviamente non è lo scopo di questo articolo quello di dare libero sfogo a queste interminabili polemiche.

    Vendite Fiat Tipo: in Italia è la prima della categoria

    La Fiat Tipo è in vendita dalla fine del 2015 in versione berlina a tre volumi e quattro porte, mentre pochi mesi dopo sarebbe stata la volta della 5 porte hatchback. Per la station wagon, invece, si è dovuto aspettare fin dopo l’estate del 2016. Adesso, quindi, siamo in un periodo in cui le vendite si possono definire a regime ed è quindi interessanre andare a capire quali siano i numeri che stanno registrando le diverse varianti della Tipo.

    Partiamo dall’Italia, uno dei mercati chiave per la segmento C di casa Fiat. Nel mese di maggio la Tipo, sommando le vendite di tutte le varianti di carrozzeria, ha registrato 7.739 immatricolazioni, che la portano al secondo posto assoluto tra le auto più vendite nel nostro paese, dietro all’intramontabile Fiat Panda. Questo valore è notevole perchè, oltre ad essere molto elevato in termini assoluti, segna un notevole distacco dalla rivale più agguerrita in termini di vendite, la Volkswagen Golf. La berlina tedesca per anni è stata la più venduta tra le vetture di segmento C in Italia, ma nel mese di maggio ha registrato 4.305 immatricolazioni (considerando tutte le varianti).

    Dall’inizio dell’anno fino a fine maggio sono state vendute 29.490 Fiat Tipo (sempre considerando tutte le varianti di carrozzeria), la terza auto più venduta in Italia in questi cinque mesi. La Golf, seconda auto più venduta del segmento C e 11esima nella classifica complessiva, ha venduto 18.404 esemplari nei primi 5 mesi del 2017.

    Vendite in Europa molto positive

    Spostiamoci, ora, alle vendite in tutta Europa. I dati parlano chiaro: la Fiat Tipo si sta rivelando un buon successo anche al di fuori dell’Italia. Nel mese di maggio, in Europa, sono state immatricolate 15.634 Fiat Tipo (+224% rispetto a maggio 2016), contando tutte le varianti di carrozzeria. Un numero importante, che la porta al sesto posto della classifica complessiva delle auto di segmento C. Al primo posto tra le segmento C in Europa c’è la Golf (42.500 esemplari a maggio, forte di un mercato tedesco che assorbe una notevole quantità di esemplari), al secondo posto la Skoda Octavia (21.446 immatricolazioni a maggio) e al terzo posto la Opel Astra (20.577 immatricolazioni a maggio). Al quarto e al quinto posto ci sono rispettivamente la Ford Focus (16.726 immatricolazioni a maggio) e la Renault Megane (16.422 immatricolazioni a maggio), che distanziano di pochissimo la Fiat Tipo.

    Da inizio anno sono state immatricolate 60.790 Fiat Tipo in Europa. Di seguito le vendite, mese per mese, da gennaio a maggio:

    ● Gennaio 2017: 9.580

    ● Febbraio 2017: 9.027

    ● Marzo 2017: 15.664

    ● Aprile 2017: 10.885

    ● Maggio 2017: 15.634

    Da questi numeri riusciamo facilmente a capire che le vendite della compatta italiana si siano stabilizzate su di un trend molto positivo. Sarà interessante vedere se si riescono a mantenere questi risultati fino alla fine dell’anno. Il 2017, comunque, farà sicuramente molto meglio del 2016, che era stato chiuso con 60.286 esemplari immatricolati. Come abbiamo già detto, per buona parte dello scorso anno la gamma non era ancora al suo completo.

    Le vendite nel mondo della Fiat Tipo

    La Fiat Tipo, però, non è venduta solo in Europa. Infatti nasce per essere una vettura commercializzata in tutta la regione EMEA (Europe, Middle East e Africa) e non solo, dato che viene anche commercializzata come Dodge Neon in Messico. Sul mercato messicano, le vendite si assestano al momento su 5/600 esemplari mensili, mentre la Turchia (paese in cui viene assemblata, nello stabilimento di Bursa) da sola assorbe altre 5.000 unità circa mensilmente (circa 5.200 le Fiat Aegea, nome locale, consegnate a maggio in Turchia).

    Questo significa che, sommando tutte le vendite di tutti i mercati in cui è commercializzata, la Fiat Tipo registra tra le 20 e le 22 mila immatricolazioni mensili. Un risultato molto importante, specialmente considerando che buona parte di queste vendite sono al di fuori dell’Italia.

    Quali siano i segreti del successo della nuova Fiat Tipo? Non è sicuramente una domanda di semplice risposta, ma quasi certamente possiamo citare il prezzo molto competitivo rispetto alle dotazioni offerte. Allo stesso modo un altro fattore importante è la riconquistata fiducia da parte di molti clienti verso il marchio Fiat, che 10/15 anni fa era certamente andata calando.