Firestone Multiseason: la nuova gomma per tutto l’anno

Firestone Multiseason: la nuova gomma per tutto l’anno
da in Pneumatici
Ultimo aggiornamento: Martedì 26/05/2015 16:49

    Firestone

    Oggi parliamo di Firestone Multiseason: la nuova gomma per tutto l’anno. Qualsiasi appassionato di automobili conosce bene il marchio Firestone. La casa americana di pneumatici, da 25 anni nel gruppo giapponese Bridgestone, ha presentato in questi giorni un nuovo prodotto per il mercato europeo, chiamato Multiseason. Come suggerisce il nome, questo pneumatico è adatto ad essere utilizzato per tutto l’anno. La marcatura M+S, a cui si aggiunge il simbolo delle tre cime con fiocco, attesta che questa gomma è certificata per sostituire le catene da neve nei periodi in cui le norme lo prescrivono; è inoltre molto adatta alle condizioni invernali pure. Il battistrada ha un disegno che consente di conservare una buona trazione, la capacità di controllo e la frenata in condizioni di ghiaccio e neve.

    Firestone Multiseason

    In caso di pioggia, le scanalature e la mescola prodotta con tecnologia Nano-ProTech consentono una buona tenuta ed una eccellente resistenza al fenomeno chiamato aquaplaning (è una parola inglese, la q va da sola); significa che la gomma è in grado di eliminare un’elevata quantità d’acqua, tale da impedire il formarsi di quel terribile velo che costringe il veicolo a “pattinare” su tutte le ruote, con conseguenze potenzialmente letali. Il progetto dello pneumatico Multiseason è studiato per adattarsi alle varie condizioni climatiche tipiche delle zone temperate (come l’Italia, appunto). Anche quando le temperature salgono e l’asfalto è asciutto, l’aderenza è ottimale, curve comprese. Non è quindi più necessario sostituire il treno di gomme ogni sei mesi. Il Firestone Multiseason sarà disponibile da luglio per cerchi da 13 a 16 pollici e in 9 misure. Altre 16 misure saranno disponibili dal 2016.

    Firestone Multihawk 2

    Un altro pneumatico interessante della Firestone è il recente Multihawk 2, studiato per veicoli dalle dimensioni ridotte, che costituiscono il 40% del mercato europeo. I progettisti della Firestone hanno privilegiato per questa gomma l’economicità di esercizio e il comfort, pur mantenendo ottime prestazioni sul bagnato. La mescola è stata studiata per ridurre il peso complessivo dello pneumatico e l’attrito inutile nel rotolamento, abbassando del 12% la relativa resistenza. Significa un’interessante riduzione nel consumo di carburante, stimata nel 2%. Le scanalature ad alto volume inoltre aumentano dell’8% la resistenza all’aquaplaning. Il nuovo profilo permette infine una pressione uniforme sull’asfalto, riducendo il rumore di rotolamento di 3 decibel. L’azienda americana è stata fondata nel 1909 da Harvey Firestone. Il mondo delle corse ha sempre rivestito un ruolo di primo piano in questa casa. Preminente la 500 miglia di Indianapolis, di cui Firestone è attuale fornitore ufficiale, ma anche la Nascar e la Formula 1 con la Ferrari tra gli anni ’60 e ’70. La Firestone sponsorizza quest’anno la manifestazione musicale Rock in Roma, che si terrà dal 14 giugno al 6 settembre.

    575

    ARTICOLI CORRELATI