Fondo vittime della strada: al via il risarcimento anche senza indagini

da , il

    Le vittime della Strada riceveranno il risarcimento direttamente anche senza denuncia contro ignoti

    Chi viene investito dal classico ?pirata della strada? non sarà più costretto a presentare, lui o i familiari, denuncia contro ignoti per aver diritto lui, o gli eventuali eredi, al risarcimento dal Fondo vittime della Strada.

    A decidere sul risarcimento sarà il Giudice sulla base delle testimonianze pervenute. Lo ha stabilito una Sentenza della Cassazione a seguito di un sinistro occorso ad un ragazzo travolto mentre era in sella al suo ciclomotore da un pirata della strada. La famiglia della vittima del sinistro, che a seguito dell?incidente aveva perduto la vita, non aveva avuto alcun risarcimento dal Fondo vittime della strada, per assenza di indagini che prevedessero la possibilità di verificare i fatti che portarono al grave incidente.

    A seguito della pronuncia della Suprema Corte, invece, chi subisce un danno fisico da una persona responsabile del sinistro ma che resta ignota, ha diritto al risarcimento del Fondo vittime della strada, anche in assenza di querela di denuncia contro ignoti, dunque, dovrà ricevere il pagamento dei danni, anche in assenza di richiesta di risarcimento.