NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Ford B-Max, prova su strada della monovolume compatta [FOTO e VIDEO]

Ford B-Max, prova su strada della monovolume compatta [FOTO e VIDEO]
da in Auto 2012, Auto nuove, Ford, Ford B-Max, Prove auto su strada, Video Auto
Ultimo aggiornamento:

    Abbiamo avuto il piacere di fara una prova su strada della Ford B-Max. L’abbiamo provata tra le strade milanesi, in una tiepida serata d’ottobre. Il nostro responso è stato molto positivo, sia sul design egli interni della vettura, sia sul suo comportamento in strada. Ma passiamo prima ad una completa ed esaustiva presentazione della Ford B-Max, mentre poi passeremo all’analisi del test drive.

    Dimensioni e misure

    ford b max dimensioni

    La Ford ha realizzato un piccolo capolavoro di ingegneristica: ha tolto il montante B dalla scocca. Dopo tanti prototipi girati per molti saloni negli ultimi anni, nessuno ha provato a farla diventare un’auto da strada, una vettura per tutti. La Ford B-Max ci è riuscita: è una monovolume compatta, originale, di progettazione tedesca e di produzione rumena. La nuova vettura presenta quindi le cosiddette “porte a cerniera” anteriori, mentre nei sedili posteriori abbiamo le porte scorrevoli. Ne consegue che lo spazio per caricare carichi ingombranti c’è, oltre all’effetto scenico non da poco, come lo dimostra il tuffatore nella pubblicità.

    ford b max bagagliaio

    Ma passiamo subito alle dimensioni dell’auto: la nuova Ford B-Max 2012 ha un passo di 249 cm, lunghezza 408 cm, larghezza 175 cm, altezza 160, peso 1.279 kg. Infine la scheda tecnica della vettura ci dice che il bagagliaio ha una capienza modesta: solo 289 litri.

    Design ed esterni

    ford b max design

    Ora parliamo un po’ della Ford B-Max dall’esterno: possiamo notare un frontale esagonale con barre orizzonali, mentre i fari laterali ne slanciano il muso. La maschera è simile a quella della nuova Ford Mondeo o della Ford Fiesta 2013. Il cofano ha un aspetto dinamico, con una parte centrale un po’ più alta dalla quale iniziano i montanti anteriori. Passando alle parti laterali, possiamo notare alcune rientranze nella parte inferiore delle portiere che ne danno un certo movimento con le due maniglie molto vicine. Il retro della vettura è composto da un portellone con apertura molto bassa, lunotto ampio e piccoli fari laterali. Infine il tetto, con un’ampia vetrata che si estende per quasi tutta la vettura, con lo scopo di dare luce e visibilità all’abitacolo.

    Ford Easy Access Door

    Il Ford Easy Access Door è naturalmente l’elemento centrale della vettura, e non si può non dedicargli un piccolo paragrafo. Come detto il montante centrale tra le due portiere non c’è, ma è solo stato spostato, anzi occultato: è stato messo all’interno degli sportelli, ottenendo un’apertura di un metro e mezzo.

    Ford B Max, larghezza porte rispetto alle concorrenti

    Naturalmente il problema sostanziale che ha dovuto superare la Ford B-Max è la resistenza gli urti laterali. Per garantire sicurezza ai passeggeri, in casa Ford hanno sviluppato un sofisticato sistema di aggancio al pianale e al tetto, oltre che tra i due sportelli. La monovolume ha ottenuto così 5 stelle EuroNCAP con un livello di protezione per i passeggeri pari al 92%.

    Interni

    ford b max interni auto

    Appena messi seduti al volante della nuova Ford B-Max facciamo subito a conoscenza di sedile comodo, molto alto, tipico delle monovolumi. Si sta bene alla guida della B-Max, le gambe hanno un ampio spazio, il busto rimane bello dritto, mentre il poggia braccio fa il suo dovere e permette di rimanere fermi e appoggiati con l’arto quando si cambia marcia. ln assenza di montante centrale le cinture di sicurezza sono integrate nei sedili. Il cruscotto davanti noi è quello tipico Ford, con due schermi rotondi indicanti velocità e giri motore, mentre i comandi al volante sono facili ed intuitivi. La plancia nella zona centrale, rivestita di plastica morbida, presenta un’ampia gamma di pulsanti, con un piccolo display. Qui entra in gioco la seconda novità della Ford B-Max: la tecnologia SYNC. E’ un sistema infotelematico ricco di funzioni: non serve più staccare le mani dal volante per fare qualsiasi cosa, a partire dalla lettura degli SMS, è la macchina che lo fa per noi. Utilissimo anche l’Emergency Assistance, una funzione che consente di chiamare l’assistenza in caso di incidente sfruttando lo smartphone a bordo. Naturalmente dal piccolo display nella zona centrale della plancia vengono riprodotte le immagini della telecamera posteriore di assistenza al parcheggio. Tutto ciò non è gratis, ma per averlo bisogna tirare fuori 500 euro.

    ford b max sedili posteriori

    Uno dei difetti è sicuramente la visibilità. I montanti sono molto estesi e riducono notevolmente la visione laterale. Ma questo è il prezzo da pagare per non avere quello tra le due portiere. Sui sedili posteriori lo spazio è sufficiente per rispondere ai bisogni di qualsiasi famiglia.

    In tre ci si sta senza problemi, mentre montare un seggiolino per un bambino piccolo senza montante centrale diventa veramente un gioco da ragazzi.

    Motorizzazioni, consumi e allestimenti

    Ford B Max, motore

    Il terzo argomento importante da trattare della nuova Ford B-Max, dopo il sistema Easy Access Door e il SYNC, è il motore EcoBoost. Non è più una novità in casa Ford, noi di AllaGuida.it lo avevamo provato già provato sulla nuova Ford Focus. Le motorizzazioni disponibili sono sei in tutto: tre benzina, due diesel ed uno a Gpl. Si parte con il più interessante dei propulsori, il 1.0 Ecoboost turbo benzina declinato in due versioni: 101 e 125 cavalli, entrambe abbinate a un cambio manuale 5 marce. Salendo di cilindrata, il Duratec 1.4 litri sviluppa 90 cavalli e anche questo monta un cambio manuale a 5 rapporti. Al vertice dell’offerta benzina quanto a cilindrata si colloca il millesei benzina aspirato da 105 cavalli, disponibile con il cambio automatico Powershift 6 marce. I diesel sono un 1.5 ed un 1.6 entrambi in tecnologia TDCi con potenze rispettive di 75 e 95 cavalli dotati di cambio manuale a cinque marce. Tanta attenzione al risparmio di carburante per la B-Max. Oltre al servosterzo elettrico, è presente l’indicatore di cambio marcia, che suggerisce il momento migliore per cambiare marcia e massimizzare l’efficienza; il sistema Eco Mode, che analizza lo stile di guida e fornisce consigli su come migliorare e consumare meno. Infine, grazie alla ricarica rigenerativa intelligente – disponibile con i motori benzina EcoBoost 1.0 e diesel 1.6 – si ottimizza la ricarica della batteria attivandola nei momenti in cui è possibile raggiungere la massima efficienza. Debuttati anche i propulsori a Gpl, si tratta nello specifico dei 1.4 da 86 cavalli. Sono tre in tutto gli allestimenti previsti: c’è il “base”, il Titanium e, al top di gamma, l’Individual. Di serie, per tutte le versioni, sono disponibili gli airbag per le ginocchia del guidatore, quello del passeggero disattivabile, quelli laterali e per la testa, alzavetro elettrici posteriori, attacchi isofix, computer di bordo, controllo della stabilità, della trazione e dell’antiarreramento in fase di salita, cruise control, poggiatesta posteriori, radio con CD, mp3, presa Aux e porta Usb, retrovisori elettrici riscaldabili, sedile di guida regolabile in altezza, sedile posteriore frazionato, sensore della pressione dei pneumatici e volante regolabile in altezza ed in profondità.

    Prezzi

    ford b max b max

    Benzina:

    Ford B-Max 1.0 Ecoboost 101 cavalli 17.250 Euro
    Ford B-Max 1.0 Ecoboost 101 cavalli Titanium 18.750 Euro
    Ford B-Max 1.0 Ecoboost 101 cavalli Start&Stop Individual 21.500 Euro
    Ford B-Max 1.4 90 cavalli 16.500 Euro
    Ford B-Max 1.4 90 cavalli Titanium 18.000 Euro
    Ford B-Max 1.6 105 cavalli Powershift 18.000 Euro
    Ford B-Max 1.6 105 cavalli Titanium Powershift 19.500 Euro

    Diesel:

    Ford B-Max 1.5 TDCi 75 cavalli 18.000 Euro
    Ford B-Max 1.5 TDCi 75 cavalli Titanium 19.500 Euro
    Ford B-Max 1.6 TDCi 95 cavalli 18.750 Euro
    Ford B-Max 1.6 TDCi 95 cavalli Titanium 20.250 Euro
    Ford B-Max 1.6 TDCi 95 cavalli Individual 22.250 Euro

    Gpl:

    Ford B-Max 1.4 86 cavalli 18.000 Euro
    Ford B-Max 1.4 86 cavalli Titanium 19.500 Euro

    Prova su strada

    Noi abbiamo avuto il piacere di provare il 1,0 EcoBoost benzina. Saliti in macchina, schiacciato il bottone dello Start, proviamo subito questo motore in accelerazione, e ne rimaniamo piacevolmente sorpresi. Agevole in risposta, ottima regolarità di funzionamento, poco rumoroso. In accelerazione la vettura scatta che è un piacere, nonostante rimanga una monovolume. Su strada la vettura è precisa e affidabile, con uno sterzo molto sensibile. Proviamo a dare gas per testare l’impianto frenante, e anche quello non ci delude, frenando a dovere in poco spazio anche ad alte velocità. Ottime sospensioni, assorbite senza grosse vibrazioni. Anche sul pavè la vettura rimane composta. Nota di merito per il rumore: molto silenziosa, la vettura sembra ovattata, perfino su terreni sconnessi come il centro di Milano.

    Video Nuova Ford B-Max

    Ford B-Max: opinioni conclusive

    PRO

    - Portiere: una genialata fantastica.
    - Abitacolo: convincente, sembra di essere nel proprio salone di casa dallo spazio che si ha.
    - Guida: piacevole, confortevole, ottima.

    CONTRO
    - Bagagliaio piccolo, troppo.
    - Cambio: ma la sesta? perché l’hanno dimenticata?
    - Visibilità: poca. E’ il prezzo da pagare per non avere i montanti laterali.
    - Consumi: è vero, è una monovolume, ma i dati comunicati da Ford dicono che il consumo è di 4.9 lt/100Km, a noi è sembrato quasi il doppio….

    1746

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto 2012Auto nuoveFordFord B-MaxProve auto su stradaVideo Auto
    PIÙ POPOLARI