Ford C-Max e Ford C-Max 7 posti: EcoBoost 1.0 in arrivo ad ottobre 2012 [FOTO]

Ford C-Max e Ford C-Max 7 posti: EcoBoost 1.0 in arrivo ad ottobre 2012 [FOTO]
da in Anteprima auto, Anticipazioni Auto, Ford, Ford C-Max, Monovolume
Ultimo aggiornamento:

    A partire dal prossimo mese di ottobre, le Ford C-Max e C-Max 7 posti saranno vendute anche con la nuova motorizzazione 1.0 EcoBoost sovralimentata a tre cilindri. Questo motore, introdotto in un primo momento sotto al cofano della nuova Ford Focus ha già fatto molto parlare di sè: recentemente è stato nominato International Engine of the Year 2012, ma anche di recente ha battuto ben 16 record di velocità nella sua categoria. Anche noi di Allaguida abbiamo avuto modo di provare su strada la Ford Focus 1.0 EcoBoost per capire al meglio le qualità del motore, che non sono certo difficili da trovare. Visto anche il successo commerciale della nuova motorizzazione, la Ford ha deciso di introdurla anche su altri modelli della gamma, tra cui la Ford C-Max e la C-Max7. L’arrivo del piccolo tre cilindri da un litro segna anche la scomparsa dai listini del più datato 1.6 litri aspirato, che era proposto negli step di potenza da 105 e 125 cavalli.

    Grazie al nuovo motore, quelli della Ford dicono che le C-Max si andranno a piazzare ai vertici della categoria per economia dei consumi e ridotte emissioni di CO2. La motorizzazione EcoBoost 1.0 tre cilindri turbo benzina sarà disponibile sia nella versione da 100 cavalli che quella da 125. I consumi dichiarati sono identici tra i due livelli di potenza: la Ford parla di 5,1 l/100 km (equivalenti a circa 19,6 km/l) per la Ford C-Max e di 5,2 litri per 100 km (circa 19,2 km/l) per la C-Max 7 posti. Le emissioni di CO2 invece sono pari, rispettivamente, a 117 g/km e 119 g/km.

    Per ottenere dei simili risultati, il motore a benzina a tre cilindri 1.0 EcoBoost si avvale di iniezione diretta, turbocompressore e doppia fasatura variabile per erogare la potenza di un motore di cubatura maggiore, ma con l’efficienza di un’unità compatta. Il motore è prodotto presso gli impianti Ford di Colonia, in Germania, e Craiova, Romania.

    Oltre all’arrivo dell’inedito motore, ci sono altre novità per le Ford C-Max e C-Max 7 posti. La dotazione tecnologica si arricchirà del sistema di connettività e comandi vocali SYNC con Emergency Assistance, del sistema di frenata automatica in città (Active City Stop), del sistema di mantenimento della corsia di marcia (Lane Keeping Aid), del sistema di monitoraggio della segnaletica orizzontale (Lane Departure Warning), degli abbaglianti automatici (Auto High Beam), del sistema di monitoraggio dell’attenzione del guidatore (Driver Alert) e del riconoscimento dei segnali stradali (Traffic Sign Recognition). Chi lo volesse, potrà dotare dal vettura del sistema di rilevamento veicoli nella zona d’ombra BLIS (Blind Spot Information System) e del portellone posteriore ad apertura elettronica. Sarà inoltre disponibile il nuovo colore per la carrozzeria ‘Desert Brown’.

    511

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Anteprima autoAnticipazioni AutoFordFord C-MaxMonovolume
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI