Ford C-Max Energi: informazioni e dettagli della monovolume plug-in [FOTO]

Ford C-Max Energi: informazioni e dettagli della monovolume plug-in [FOTO]

Ford C-Max Energi plug-in inizia a far parlare di sé circa la sua uscita nei mercati anche europei

da in Anteprima auto, Anticipazioni Auto, Auto 2014, Auto Ecologiche, Auto Ibride, Auto nuove, Ford, Ford C-Max, Monovolume
Ultimo aggiornamento:

    Ford sta attualmente preparando la concezione dell’ibrido in modo da sfidare Toyota, il brand leader in questo settore di veicoli, il quale inoltre in passato ha venduto a Ford alcuni brevetti come il ruotismo epicicloidale che unisce motore a scoppio, elettrico e la trasmissione. Il marchio americano vuole anche offrire anche una valida alternativa alla Chevrolet Volt nel mercato statunitense, dove l’interesse per le auto ecologiche ultimamente sta crescendo molto. Dopo il lancio commerciale, solamente però in alcuni mercati, di Ford Focus in modalità elettrica è il momento ora di interessarci al monovolume Ford C-Max Energi. Questo è il risultato di un programma che prevede il lancio di ben cinque veicoli a basso impatto ambientale poiché appunto con la propulsione elettrica o comunque ibrida punteranno su un consumo complessivo minimo e nel pieno rispetto dell’ambiente.

    Ford C-Max Energi è dotata di un motore termico 2.0 di cilindrata alimentato a benzina ed accoppiato ad un propulsore elettrico alimentato da batterie al litio. Andiamo però ora a vedere la vettura nello specifico.

    La sua presentazione ufficiale in veste di concept è avvenuta al Salone di Detroit all’incirca tre anni fa. Non ha avuto pochi riconoscimenti specialmente dalla stampa tanto che è stata nominata come una tra le novità più esclusive esposte e sarà infatti la prima vettura plug-in di Ford pronta al debutto. Seguiranno poi altri modelli come per esempio Ford Mondeo Hybrid. Come dicevamo saranno un motore a benzina di 2 litri affiancato ad un elettrico composto da batterie agli ioni di litio con potenza di 7,5 kWh e potranno esser ricaricate in circa tre ore da una comune presa di corrente, altrimenti, se disponibili, dalle famose colonnine Enel che si trovano in alcune città per poter poi percorrere circa 30 chilometri senza emettere alcun grammo di anidride carbonica nell’ambiente e la potenza totale di queste due motorizzazioni arriva a 190 cavalli.

    Con un pieno di benzina l’autonomia massima si spinge a 800 chilometri (dato dichiarato da Ford in una nota) e si pensi che anche per C-Max come per molte altre vetture ibride, durante la fase di frenata avviene il recupero dell’energia.

    Sono infatti 2.2 i litri che si consumano nel misto in 100 chilometri di viaggio secondo Ford e le emissioni per chilometro arrivano a 50 grammi di CO2. L’energia elettrica è collegata ad un “intelligente” sensore che si arrangia nella gestione e questo viene attuato dal conducente, il quale altrimenti può sfruttare di più il motore a benzina per preservare l’autonomia Zero Emission.

    ford c max energi_4

    Per rimanere al passo con la tecnologia, nella monovolume sarà presente anche un sistema che consente al conducente di tenere sotto controllo il consumo istantaneo e questo serve per consigliare magari di migliorare il suo stile di guida in modo da risparmiare meno carburante, rispettare di più l’ambiente e ottimizzare meglio la frenata rigenerativa. In questa versione, nella Energi, c’è la possibilità inoltre di visualizzare lo stato di ricarica delle batterie e la distanza dalla stazione di ricarica più vicina.

    La collocazione del pacco batterie di C-Max Energi è sotto il vano di carico e la capacità viene così ridotta ed un altro handicap è quello che una volta reclinato il divano non si ha una superficie piana.

    In diretta concorrenza a Ford C-Max Energi c’è chiaramente Toyota Prius+ se vogliamo trovare un monovolume in grado di tanta ecologia ma questa non è però plug-in come invece lo sarebbe Prius (di segmento differente).

    Ancora non in via del tutto ufficiale il prezzo per i nostri mercati europei di questo monovolume che si preannuncia essere al di sotto dei 40.000 Euro almeno per le versioni entry-level.

    708

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Anteprima autoAnticipazioni AutoAuto 2014Auto EcologicheAuto IbrideAuto nuoveFordFord C-MaxMonovolume
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI