Ford concept, il futuro è arrivato!

Ford concept, il futuro è arrivato!

L'auto diventa più moderna e Ford funge da apripista

da in Concept Car, Ford
Ultimo aggiornamento:

    Ford s’è spesso caratterizzata, nel passato, per la costruzione di vetture di chiara ispirazione sportiva, rivolte, tuttavia, ad un pubblico giovane che ama le auto con un temperamento vivace senza rinunciare al confort e all’affidabilità di una grande Casa automobilistica.

    La Capri degli anni settanta, le Escort degli anni ottanta, ne sono una chiara dimostrazione, oggi, nel terzo millennio, di fronte ad un’agguerrita concorrenza che non ha pari nel passato, di fronte a marchi prestigiosi e altri un po’ meno, l’importanza di un’auto che rispolveri certi fasti di un trascorso non troppo lontano, non può che riportare in auge certe espressioni tipiche delle auto appena viste, imposte più che mai nella logica costruttiva di Ford.

    La concept car di Ford dovrebbe darcene una dimostrazione lampante, con un’auto che monta un propulsore turbocompresso da 3,0 litri, dinnanzi ad un motore più piccolo proposto da Volvo con la sua S80 di 2.800 cc., con la quale confrontarsi; entrambi proposti con cambio a sei marce e a trazione totale.

    In vetture del genere, soprattutto se sportive, l’elettronica fa da padrona e non può non vedersi in essa, l’avveniristico esempio di una strumentazione dai tratti esasperati pur nella semplicità dei comandi e della guida. Anche il design interno risente della stessa logica costruttiva, lo percepiamo dalla forma degli strumenti, sofisticati ma semplici al contempo, da un’illuminazione ad arte per far risaltare proprio quegli elementi pregnanti dei nuovi abitacoli magnificati da un confort di marcia senza uguali e da uno stile nuovo che segna uno stacco netto col passato.

    Come già accade, inoltre, in auto di prestigio, i sistemi volti all’intrattenimento dei passeggeri, anche in Ford concept, sono quanto mai massimizzati.

    I passeggeri adesso giocano un ruolo attivo nel viaggio, potendo contare su mezzi ricreativi atti a rendere ogni spostamento un’occasione unica di svago, da un lato, ma anche di aggregazione fra individui, soprattutto, quando sono essi stessi parte di un consesso familiare unito dalla visione di un video, ad esempio, grazie alla sofisticata apparecchiatura DVD, in genere montata sui poggiatesta anteriori, oppure ai potenti impianti di radio/CD, con separazione delle cuffie d’ascolto, il tutto in comodissimi e morbidissimi sedili che avvolgono e proteggono gli occupanti.

    Questa è la concept di Ford, potente, grazie al generosissimo propulsore, sicura, grazie ai più elevati standard di sicurezza impiegati, stabile e decisa nella strada, per via delle modernissime sospensioni e grazie ai grandi cerchi in lega leggera da 20 pollici. A questo si accompagna una grande accessibilità, grazie alle portiere alate che, in ultimo, conferiscono alla vettura quell’aria, quasi spaziale, che in questi casi non guasta mai.

    Vedremo Ford concept, forse; tuttavia, non è neanche certa la data di lancio della eventuale vettura derivata da questa concept, non foss’altro perchè il progetto non è recente ma, quanto meno, servirà a darci l’esatta misura di una mobilità che muta, verso la perfezione, la stessa applicata con orgoglio da Ford alla sua nuova “creatura”.

    548

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Concept CarFord
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI