Ford e Delphi insieme per evitare gli incidenti

da , il

    Delphi e Ford per la sicurezza

    Nonostante i grandi passi avanti compiuti in questi ultimi anni con l’introduzione di sistemi di sicurezza attiva a passiva come ABS, airbag, controlli di trazione e stabilità, i progressi per aumentare la sicurezza non si sono fermati. Dopo la recente introduzione dei sistemi Night Vision sulle più importanti vetture della gamma BMW, Ford, uno dei maggiori costruttori al mondo di auto, e Delphi, una delle più grosse aziende al mondo in fatto di elettronica nei veicoli, sta sviluppando un’apparecchiatura che potrebbe evitare un buon numero di incidenti.

    L’accorgimento si basa su un sistema radar che permette di controllare la distanza dalle auto che precedono e consente di rallentare a sufficienza in totale sicurezza.

    Si dimostra , pertanto, un valido aiuto non soltanto in caso di nebbia o scarsa visibilità, infatti aiuta anche a mantenere appropriato lo spazio tra la propria vettura e quella che precede anche in autostrada. Il vantaggio in questo caso è dato dal fatto che il sistema reagisce ben più rapidamente di quanto potrebbe fare il conducente nel caso in cui la vettura innanzi, freni improvvisamente.

    Sono due i componenti che garantiscono questa sicurezza: l’Adaptive Cruise Control, ovvero una nuova generazione di Cruise Control che non solo mantiene la velocità impostata ma può anche rallentare la vettura e il Forward Alert, cioè un dispositivo che informa il guidatore su ciò che avviene davanti all’auto. Questa tecnologia verrà introdotta con le prossime Galaxy e S-Max, ma sicuramente sarà adottato su tutta la futura gamma Ford.